Twitch: la nuova categoria Hot Tub vista per 1,4 milioni di ore in 4 giorni

La nuova categoria Hot Tub di Twitch sembra proprio un successo, avendo accumulato già 1,4 milioni di ore in 4 giorni dalla sua creazione.

NOTIZIA di Giorgio Melani —   26/05/2021
89

Twitch ha recentemente aperto la nuova categoria ufficiale Hot Tub, Piscine e Spiagge che a quanto pare si è rivelata già un prevedibile successo, accumulando 1,4 milioni di ore di visualizzazioni in appena 4 giorni.

La nuova categoria ufficiale Hot Tub, piscine e spiagge è arrivata all'interno di una riorganizzazione generale di Twitch, come risposta al dilagare del famoso "meta Hot Tub", di fatto decidendo di accettarlo e includerlo in maniera ufficiale, ma all'interno di una sua categoria specifica.

Amouranth, nella foto, è stata una delle grandi protagoniste del dilagare del meta "hot tub"
Amouranth, nella foto, è stata una delle grandi protagoniste del dilagare del meta "hot tub"

La cosa ha fatto scaturire ovviamente diverse polemiche, tra streamer che si sono scagliate contro la nuova gestione e il danno che ne ottengono coloro che non prendono parte a queste categorie, secondo altre, ma è indubbio che l'aggiunta di una sezione specifica per le hot tub sia stata un successo per la piattaforma.

La nuova categoria è andata subito a piazzarsi ai livelli di titoli di grosso richiamo come Teamfight Tactics, Genshin Impact, PUBG e Overwatch, in base ai risultati. Secondo quanto rilevato dalle compagnie Rainmaker e StreamElements, la sezione "Pools, Hot Tubs, and Beaches" si trova alla posizione 26 in termini assoluti, superando molte altre.

Nel caso non sappiate di cosa si tratti, è praticamente una categoria di Twitch nella quale le/gli streamer possono trasmettere video stando liberamente in costume da bagno, purché il contesto sia in linea con il loro abbigliamento: per questo motivo assume un titolo del genere, perché lo streaming deve avvenire da vasca da bagno, piscina o spiaggia.

Sebbene si tratti indubbiamente di un escamotage per consentire la visione di qualche streamer alquanto svestita, permangono comunque le regole sui contenuti sessualmente espliciti che restano banditi da Twitch. La piattaforma aggiornerà ulteriormente le linee guida ma intanto emergono anche diverse altre categorie interessanti, anche tese a una maggiore inclusività, compresa quella transgender.