Ubisoft vuole realizzare e finanziare giochi basati su blockchain

Durante l'ultimo incontro con gli azionisti, il CEO di Ubisoft ha affermato che la compagnia in futuro intende realizzare giochi basati su blockchain.

NOTIZIA di Stefano Paglia   —   29/10/2021
22

L'ultimo resoconto finanziario di Ubisoft ha svelato alcuni dettagli interessanti sulle prossime manovre dell'azienda. In particolare la software house francese a quanto pare è intenzionata a realizzare giochi basati su blockchain nel prossimo futuro.

Il CEO Yves Guillemont ha affermato che la compagnia intende investire in studi di sviluppo che realizzano giochi in blockchain, nonché crearne di propri. Allo stesso modo il CFO Frédérick Duguet afferma che la blockchain è una vera e propria "rivoluzione" per il gaming.

"La blockchain permetterà a più giocatori di guadagnare e possedere contenuti, e pensiamo che ciò farà crescere di molto l'industria", afferma Duguet. "Abbiamo lavorato con tante piccole compagnie che utilizzano blockchain e stiamo iniziando ad avere un buon "know-how" su come può avere un impatto nell'industria e vogliamo essere uno dei giocatori chiave in questo mercato."

Le ambizioni future di Ubisoft hanno trovato un riscontro anche nei dati riportati durante il resoconto finanziario. La compagnia infatti sta finanziando Animoca Brands, che si autoproclama "il leader globale del gaming con blockchain". I progetti a cui sta lavorando includono Revv Motorsport, Revv Racing e Formula E: High Voltage che utilizzano il token "REVV" per permettere agli utenti di collezionare asset digitali e oggetti via NFT.

Blockchain, NFT e criptovalute sono indubbiamente realtà che si stanno affermando velocemente, anche nel mercato videoludico, con reazioni positive e negative. Valve, ad esempio, ha aggiornato le politiche di Steam, di fatto bannando dal suo store i giochi che sfruttano blockchain. Di risposta, Epic Games Store sembrerebbe pronto ad accogliere a braccia aperte giochi di questo tipo.

Dall'ultimo resoconto finanziario di Ubisoft sono emersi informazioni interessanti anche riguardo a Far Cry 6 e Assassin's Creed: Infinite, nonché il rinvio del remake di Prince of Persia: Le Sabbie del Tempo.