Xbox all'E3 2019, cosa possiamo aspettarci? 53

Le ultime dichiarazioni di Phil Spencer fanno pensare a un grande E3 2019 per Xbox, ma cosa verrà annunciato sul palco della conferenza Microsoft? Formuliamo qualche ipotesi.

NOTIZIA di Tommaso Pugliese   —   28/01/2019

Xbox vivrà l'E3 2019 da protagonista, su questo non ci sono dubbi: da una parte Sony ha preso la clamorosa decisione di non partecipare all'evento di Los Angeles, dall'altra Nintendo è ormai da anni promotrice di un approccio differente rispetto al clamore delle conferenze tradizionali. Dunque che cosa possiamo aspettarci?

Stando alle ultime dichiarazioni di Phil Spencer, Microsoft non ci andrà leggera e anzi punterà in maniera convinta sulla propria partecipazione all'E3, approfittando di essere l'unico grande produttore a tenere un media showcase nel corso della fiera. Spencer ha detto di aver visto i prossimi progetti di Playground Games e di Rare, ma anche di voler essere il più trasparente e onesto possibile con gli utenti, dunque difficilmente vedremo su quel palco la presentazione di un prodotto in uscita fra qualche anno.

Xbox all'E3 2019, cosa possiamo aspettarci?

Tuttavia è impossibile non pensare all'E3 2019, con queste particolari condizioni di monopolio, come allo scenario perfetto per l'annuncio di Xbox Scarlett, la prossima piattaforma della casa di Redmond. I tempi sono maturi per un reveal, peraltro lo stesso Spencer è stato il primo a rompere gli indugi confermando che la sua azienda stava lavorando a una nuova console e fornendo al pubblico un nome in codice. Come diversi analisti hanno ipotizzato, una presentazione della nuova Xbox in quel di Los Angeles potrebbe poi portare a un lancio alla fine del 2019 oppure, più probabilmente, all'inizio del 2020.

È dunque possibile che la prima metà della conferenza sia dedicata a Xbox One e PC, con le nuove esclusive in arrivo: Gears Tactics, Gears 5, il probabilissimo Forza Motorsport 8, una presentazione di Battletoads e di Ori and the Will of the Wisps, nonché l'annuncio di nuovi indie e magari un aggiornamento sui progetti attualmente in cantiere presso i tanti studi acquisiti da Microsoft. Chissà, magari la rosa dei team passati alle dipendenze della casa di Redmond si amplierà ulteriormente: la vediamo come una cosa piuttosto probabile, nell'ottica di un'operazione di irrobustimento delle produzioni first party in ottica futura.

Xbox all'E3 2019, cosa possiamo aspettarci?

E, a proposito di ottica futura, la seconda metà della conferenza potrebbe avere per protagonista Xbox Scarlett, con l'annuncio del nome ufficiale della console, le specifiche tecniche, la presenza del cloud gaming di xCloud tra le feature della piattaforma, una finestra di lancio e la conferma che Halo Infinite uscirà sulla nuova console, accompagnata magari da un trailer del gameplay che chiarisca le potenzialità di un titolo così atteso ma di cui ancora non si sa praticamente nulla.

Voi come pensate che andrà? Microsoft presenterà Xbox Scarlett all'E3 2019 oppure dovremo attendere ancora? Halo Infinite uscirà sulle attuali piattaforme oppure no? Parliamone.