Xbox Series X a confronto con un PC da 500 dollari in un video di Linus, chi vince?

Xbox Series X viene messa a confronto con un PC da 500 dollari in un nuovo video di Linus Tech Tips, effettuando la classica sfida su performance e risoluzione.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   26/01/2021
173

Xbox Series X è stata messa direttamente a confronto con un PC da 500 dollari nel nuovo video di Linus Tech Tips, per vedere quale dispositivo potrebbe vincere in uno scontro diretto sugli stessi giochi in termini di risoluzione e performance e valutare l'eventuale convenienza delle console next gen.

Rispetto al video con PS5 a confronto con un PC da 500 dollari pubblicato in precedenza da Gamers Nexus, il video di Linus Tech Tips, come al solito per quanto riguarda il canale in questione, risulta decisamente più curato sotto molti aspetti, inoltre rispetta più fedelmente la necessità di rientrare nel prezzo imposto spiegando più nel dettaglio i prezzi dei singoli componenti.

La prima cosa che risulta chiara è la difficoltà di rientrare nel budget, nel caso in cui si voglia costruire un PC con 500 dollari, con la necessità di affidarsi a mercati paralleli come l'importazione diretta dalla Cina e marche e modelli non proprio conosciuti o di ultimo grido.

Ad esempio, la scheda madre è una X99 con chipset di seconda mano costata solo 62 dollari ma dotata di numerose caratteristiche interessanti. Per la CPU, Linus ha dovuto recuperare uno Xeon E5-2667 V3 anche questo a meno di 100 dollari, ma non ha funzionato a dovere con la scheda madre, pertanto è dovuto ricorrere a un Intel Core i7 6900K, più potente e costoso.

L'assemblaggio è proseguito con 16 GB di RAM in un singolo banco di memoria, una GeForce GTX 1070 acquistata per 200 dollari e il case Rosewill FBM-X1 per 29,99 dollari, con aggiunta di un buon alimentatore EVGA ma da 400W. Insomma, in questo caso la scelta delle componenti PC è più chiara e rispecchia in maniera trasparente la necessità di rientrare nel budget dei 500 dollari.

Il risultato però è più ovvio e meno sorprendente dell'altro confronto: sebbene si comporti piuttosto bene, il PC così assemblato non è in grado di pareggiare le performance di Xbox Series X, dimostrando non tanto la superiorità di una piattaforma rispetto all'altra, perché il PC non è certo catalogabile in maniera precisa vista la sua scalabilità, quanto piuttosto l'ottimo rapporto qualità/prezzo che caratterizza questa next gen e, in questo caso, Xbox Series X in particolare.