Xbox Series X e S vendute in perdita da Microsoft, dice Jeff Grubb

Xbox Series X e Xbox Series S verranno vendute in perdita da Microsoft, in particolare il modello più economico: lo ha dichiarato su Twitter il giornalista Jeff Grubb.

NOTIZIA di Tommaso Pugliese   —   09/09/2020
159

Xbox Series X e Xbox Series S verranno vendute in perdita da Microsoft: lo ha dichiarato su Twitter il giornalista Jeff Grubb in risposta a un post di Benji Sales.

In effetti lo abbiamo pensato un po' tutti: l'ufficializzazione del prezzo di Xbox Series X a 499 dollari e l'annuncio di Xbox Series S a 299 dollari disegnano per forza di cose una situazione in cui, quantomeno inizialmente, la vendita delle console non produrrà introiti e anzi genererà un passivo per la casa di Redmond.

Si tratta di uno scenario che avevamo immaginato qualche tempo fa, considerando le capacità economiche di Microsoft che le consentono appunto un approccio così aggressivo.

Tuttavia è chiaro che si tratta pur sempre di una scommessa, e se le cose dovessero andar male la divisione Xbox potrebbe andare incontro a una grossa crisi, rilanciando le perplessità su tutto il settore gaming dell'azienda americana.

"Microsoft venderà in perdita Xbox Series S e Xbox Series X. A quanto pare la perdita maggiore sarà quella sul modello più economico", ha scritto Grubb, che poi ha esteso il medesimo concetto alla versione All Digital di PS5: anche quella verrà venduta in perdita, molto probabilmente.