Captain Tsubasa: Rise of New Champions, come iniziare al meglio le Leghe Online

Vi diamo alcuni consigli su come gestire al meglio la vostra squadra per iniziare le Leghe Online in Captain Tsubasa: Rise of New Champions.

SPECIALE di Luca Porro   —   31/08/2020
32

Indice

Vi abbiamo parlato più volte di Captain Tsubasa: Rise of New Champions su queste pagine. Da qualche giorno avete anche potuto leggere la nostra recensione del titolo Tamsoft. Se lo avete fatto, sapete anche che uno degli aspetti che ci ha maggiormente divertito del titolo pubblicato da Bandai Namco è sicuramente la componente online. Dopo aver completato la modalità Il Viaggio (sia l'Episodio Tsubasa che i due archi narrativi dell'Episodio New Hero) avrete sbloccato la possibilità di utilizzare tutte le nazionali giovanili ad eccezione di Brasile e USA (ma completando altre due volte il torneo delle nazionali giovanili le otterrete) e dunque quando andrete a creare la vostra squadra dei sogni potrete attingere a un pool di giocatori decisamente nutrito. Una volta però effettuato l'accesso alle partite di Lega Online (la modalità competitiva) vi accorgerete che non potrete creare fin da subito una corazzata inespugnabile, ma avrete delle limitazioni di valore totale che aumentano di lega in lega. Nella Lega Principianti avrete un tetto massimo di valore di 1.100 punti, nella Lega Bronzo di 1.400 e così via. Oggi vogliamo proporvi una guida per iniziare al meglio la modalità online con tre squadre molto efficaci che rispettino il cap richiesto.

Lega Principianti

Il cap della prima lega corrisponde a 1.100 punti valore di squadra e fondamentalmente qui avrete la possibilità di rodare le vostre sinergie di squadra. Mettete in conto di fare qualche sfida con la CPU e preparatevi a un sano rodaggio dei vostri riflessi. Il nostro consiglio in questo caso è quello di impostare fin da subito un classico 4-4-2B con il centro campo a rombo. Una volta selezionato, modificare la rosa in maniera tale da poter intervenire sull'esterno destro, sul trequartista, sulla punta di sinistra e sul portiere. Inserirete quindi Pascal come punta di sinistra, Diaz come trequartista, Pierre sulla fascia sinistra e Wakashimazu come portiere. Per arrivare a 1.090/1.100 di valore aggiustate i restanti ruoli (soprattutto la panchina) con giocatori di valore compreso tra 36 e 45 di valore (l'unico nostro altro giocatore della rosa sopra il 45 è stato Kisugi come secondo attaccante titolare). In questo modo potrete sfruttare la sinergia tra Diaz e Pascal sia nei passaggi combinati che nel loro tiro gemello, la fortissima agilità di Pierre e l'ottimo compromesso qualità/prezzo di Wakashimazu. Non avrete una eccelsa solidità difensiva, ma il portiere della Toho è una garanzia. Davanti invece il vostro trio creerà non pochi grattacapi.

Ec0Fldgxsaeaiza

Lega Bronzo

Il cap della Lega Bronzo corrisponde a 1.400 punti valore, 300 in più rispetto alla Lega precedente. Qui l'intervento sulla squadra sarà mirato sopratutto ad aumentare le vostre capacità difensive e a intensificare la sinergia offensiva. Interverremo infatti su tutta la linea difensiva innestando quattro nuovi difensori e aggiungeremo la punta di destra. La coppia centrale sarà il vostro primo acquisto. Jito e Matsuyama, direttamente dalla nazionale giapponese, vi offriranno solidità e velocità. Allo stato attuale Jito è decisamente fenomenale: veloce, potente e con numerose tecniche nel suo arsenale. La sua spallata ferma qualunque avversario e le sue tecniche di blocco sono micidiali. Al suo fianco Matsuyama. Il capitano della Furano vi garantisce la possibilità di un inserimento dalle retrovie con anche la possibilità di tiro dalla distanza e inoltre ha una tecnica di intervento in tackle che possiede dei frame di lettura quasi impossibili da contrastare. Se siete tra i pochi che riescono a percepire la differenza di utilizzo in difesa di R1 e R2, sappiate che questo difensore potrebbe mettervi in seria difficoltà. Ecco perché per ben 106 punti valore lo vogliamo in squadra.

Gli esterni invece avranno i nomi di Degaulle della nazionale francese, ottimo compromesso qualità/prezzo che vi garantisce un upgrade solido alla linea, ma sopratutto il buon Soda. Per 105 punti anche questo piccolo gioiellino di velocità e cattiveria vi garantirà un ottima copertura nel caso Jito o Matsuyama si sgancino in avanti o nel caso in cui un velocista stia provando a scappare. Ultimo innesto: Napoleon come punta di destra. L'attaccante francese andrà a crearvi sinergia con Pierre e vi garantirà un'altro passaggio combinato oltre che una discreta doppia tecnica di Tiro del Cannone. La vostra lacuna sarà il centrocampo, ma la rinforzata difesa vi potrebbe togliere numerose castagne dal fuoco. In avanti continuate come siete abituati con la coppia argentina e utilizzate il duo francese come alternativa.

7

Lega Argento

L'ultimo step che prenderemo in esame oggi per guidarvi negli inizi del mondo competitivo di Captain Tsubasa: Rise of New Champions è la Lega Argento. L'obiettivo che ci poniamo è quello di rimanere entro i 1.600 punti valore e per farlo dovrete mi raccomando mantenere sempre molto basse le riserve. Nei titolari a questo punto andremo ad effettuare solo tre modifiche, ma che modifiche oseremmo dire. La prima riguarda il portiere. Il buon Wakashimazu ha fatto il suo dovere, ma ora incomincerete a trovare squadre offensivamente molto importanti perciò necessitiamo di un portiere inespugnabile. Se avrete fatto bene i compiti a casa e le vostre riserve saranno giustamente molto basse di valore, potrete inserire Muller tra i pali. Con i suoi 138 punti e le sue abilità (oltre alla sua capacità di perdere davvero poca stamina rispetto ad altri portiere) è assolutamente il portiere più forte attualmente. Il colosso tedesco è un must have e vi garantirà una tranquillità che in pochi possono offrire.

Gli altri due innesti riguardano l'esterno sinistro e il vertice basso del centrocampo. La soluzione che vi proponiamo è una molto offensiva, ma date le scelte effettuate sulla linea difensiva e sul portiere, sarete ben coperti. Il vertice basso sarà il buon Taro Misaki. Agile, in grado all'occorrenza di recuperare palloni e dotato di un dribbling di fino, il buon Misaki sarà un perfetto centrocampista centrale che in caso di necessità potrete anche far salire in maniera aggressiva con una tattica di sovrapposizione. La scelta di Misaki è attuata per creare l'ennesima sinergia offensiva, questa volta con l'esterno di sinistra. Tsubasa Ozora sarà infatti il vostro centrocampista che agirà sulla fascia mancina pronto a rientrare con il suo destro avvelenato. Tiro gemello, combinazione di passaggi della coppia d'oro del Giappone, tutto il vostro arsenale offensivo sarà improntato su queste dinamiche. Se avrete svolto bene il vostro lavoro il valore della squadra si aggirerà tra il 1.595 e il 1.600 e potrete presentarvi alle porte della Lega Oro con grandi speranze e solide certezze.

92354197 1408482195991209 6072006348168603168 N

L'online di Captain Tsubasa: Rise of New Champions non è sicuramente il migliore che troverete in circolazione, ma noi ci siamo divertiti nel creare e modificare la nostra personale squadra di campioni. Strategie, opzioni, scelte, alla fine potrete davvero sbizzarrirvi. Quello che abbiamo voluto offrirvi qui è un inizio sicuro, un inzio basato su sinergie e su interventi oculati che migliorino di volta in volta il vostro progresso nelle Leghe. Una volta arrivati alle porte della Lega Oro starà poi a voi trovare il modo migliore di modificare il vostro team. Schneider, Bara, Heine, Hyuga, Victorino, tanti campioni aspettano solo di essere inseriti.