Hitman: Sniper Assassin, un bersaglio per due  5

Abbiamo provato la beta di Sniper Assassin, la modalità di Hitman 2 basata sullo sniping, anche in cooperativa

PROVATO di Tommaso Pugliese   —   26/06/2018

Hitman 2, annunciato ufficialmente qualche giorno prima dell'E3 2018, è un titolo a cui guardare con grande interesse per tutta una serie di motivi. In primo luogo si tratta del nuovo episodio del franchise più rappresentativo di IO Interactive, capace di coinvolgere un gran numero di persone con la prima stagione e dunque chiamato a dimostrare le proprie potenzialità con un sequel da cui è lecito attendersi qualcosa di più sotto tutti i punti di vista: nuove tecniche di uccisione, situazioni inedite, scenari ancora più complessi e suggestivi, nonché una ritrovata enfasi sul comparto narrativo.

In secondo luogo, Hitman 2 è anche il capitolo d'esordio sotto l'egida di Warner Bros. Interactive Entertainment, il publisher che ha stretto un accordo di collaborazione con il team di sviluppo dopo che quest'ultimo era stato svincolato da Square Enix, acquisendo la proprietà intellettuale di Hitman e portandosi dunque dietro un "tesoretto" non da poco in termini di notorietà e storia del prodotto. Fra i dettagli già rivelati per il gioco spicca l'ambientazione di Miami, che sarà uno dei luoghi in cui ci troveremo a operare nei panni dell'Agente 47, impegnato in una missione di eliminazione del misterioso Cliente Ombra e della sua milizia, che a quanto pare hanno qualcosa a che fare con l'oscuro passato del protagonista. Per quanto riguarda invece i nuovi contenuti, l'attenzione è tutta rivolta a Sniper Assassin, una modalità basata esclusivamente sui tiri di precisione, da affrontare da soli o in cooperativa online insieme a un amico, e che abbiamo avuto modo di provare grazie alla beta.

Scarica il Video

La missione

La beta di Hitman: Sniper Assassin include un'unica missione, The Last Yardbirds, in cui il nostro obiettivo è quello di eliminare i tre membri superstiti di una banda di rapinatori che anni prima ha svaligiato le più importanti banche del mondo, racimolando un vero e proprio tesoro che verrà ereditato nella sua interezza da chi di loro riuscirà a sopravvivere più a lungo. Le persone sulle tracce dei ladri sono infatti molteplici, tra forze di polizia e criminalità organizzata, ma sarà l'agenzia per cui opera l'Agente 47 ad avere l'ultima parola. L'occasione migliore per colpire i tre componenti restanti della banda è il matrimonio della figlia di uno di essi, Dorian Lang: un evento mondano pieno di sfarzo e con tantissimi invitati, che si svolge nella cornice di uno splendido castello fra le montagne, Himmelstein, contornato da giardini.

Oltre a Lang, entro un tempo limite di quindici minuti dovremo eliminare anche i suoi vecchi complici, Guillaume Maison e Doris Lee: il primo si trova già all'interno della struttura quando parte la missione, la seconda arriva invece sul posto a bordo di un elicottero. Colpire i tre bersagli principali rappresenta la condizione minima per la riuscita dell'operazione, ma anche il nutrito gruppo di guardie del corpo che presidiano l'area rientrano fra le nostre preoccupazioni: per ottenere più punti dovremo ucciderli tutti, magari ricorrendo a metodiche fantasiose, che coinvolgano punti strategici e interattivi dello scenario. A questo aspetto sono legate le sfide della modalità, veri e propri achievement che si sbloccano ad esempio eliminando un nemico facendogli cadere addosso un pesante altoparlante, centrandolo durante la corsa (calcolando bene i tempi, in questo caso), coinvolgendolo nell'esplosione di una bombola di gas, facendolo finire in acqua oppure nel vuoto, e così via.

Modalità cooperativa

La missione The Last Yardbirds può essere ripetuta un numero infinito di volte allo scopo di aumentare il punteggio secondo i criteri di cui abbiamo appena parlato e rendere più raffinate le eliminazioni, soprattutto sul fronte della silenziosità. Qualora qualcuno dovesse imbattersi in un cadavere, infatti, vedremo un indicatore del "dubbio" sulla sua testa e l'unico modo per risolvere la cosa sarà eliminarlo prima che dia l'allarme, accettando di perdere qualche punto nel caso si tratti di un civile. Il modo migliore per evitare situazioni del genere è dunque quello di colpire i bersagli quando si trovano distanti dalle altre persone, in una zona poco battuta dello scenario, ma anche lasciare per ultimi i tiri più pericolosi, quelli che per forza di cose desteranno preoccupazione e allarmismo fra gli invitati al matrimonio.

Non vogliamo anticipare in questa sede l'ubicazione precisa dei bersagli principali, che tuttavia rimane la stessa da un tentativo all'altro, certamente al fine di enfatizzare il concetto dell'ottimizzazione, mostrando in tal modo però il fianco a un fattore rigiocabilità basato unicamente sul miglioramento della prestazione e non sull'effettiva novità: chi non è patito dell'high score potrebbe passare oltre dopo aver completato la missione un paio di volte, riducendo di molto l'aspettativa di vita della modalità Sniper Assassin. In quest'ottica, la cooperativa online per due giocatori, limitata agli amici e dunque priva di matchmaking, quantomeno in questa versione beta, non può che rendere le cose ancora più semplici e banali: dividendosi i bersagli insieme a un compagno, la missione si trasforma effettivamente in una passeggiata priva di sussulti, un semplice tiro al bersaglio in cui spartirsi gli obiettivi senza neppure un innalzamento della difficoltà o un aumento dei soggetti in campo.

Impressioni preliminari

L'esperienza offerta dalla modalità Sniper Assassin di Hitman 2 si avvicina a quella dei mobile game della serie Hitman: Sniper piuttosto che alle sezioni di sniping presenti nella prima stagione del titolo di IO Interactive o nel precedente Hitman: Absolution. Il nostro personaggio è infatti appostato a distanza di sicurezza, immobile, e dunque tutto ciò che potremo controllare sarà il mirino del suo fucile di precisione, utilizzando vari gradi di zoom e l'immancabile "istinto" per individuare i bersagli anche dietro le pareti e rallentare leggermente il tempo al fine di rendere più precisi i nostri colpi. Giocando e rigiocando la missione sarà possibile salire di livello e sbloccare nuovi accessori per il fucile che ne rendano ancora più efficace l'azione, nell'ottica come detto di migliorare le proprie prestazioni e rendere più raffinate le eliminazioni per il completamento delle sfide.

Scarica il Video

In generale, tuttavia, l'approccio in stile "completitionist" non è per tutti e bisognerà capire quanti accoglieranno la nuova modalità con effettivo entusiasmo, studiando mille modi per completare le stesse missioni in maniera migliore, e quanti invece, come detto, si limiteranno a un paio di giri per poi passare oltre. Di certo il comparto tecnico promette molto bene: il Glacier Engine ha dato prova di eccellente qualità sia su PC che su console, e la beta testata su PlayStation 4 Pro restituisce un'ottima sensazione di dettaglio e attenzione ai particolari, specie per quanto concerne l'ambientazione. Meno brillanti i modelli poligonali dei personaggi, evidentemente appartenenti alla scuola tradizionale, in primis per le animazioni, ma su tale fronte paga senz'altro la scelta di riempire letteralmente gli scenari con tantissimi personaggi non giocanti. Vedremo come si presenterà Hitman 2 nell'azione in-game standard, ma per il momento le premesse sono buone.

Pur nella sua brevità, la beta della modalità Sniper Assassin di Hitman 2 chiarisce molto bene le peculiarità dell'esperienza che IO Interactive ha in mente di proporci, con una sfida basata sulla precisione, l'attenta pianificazione e la divisione dei compiti con un eventuale amico. Sarà interessante capire se l'approccio basato sulle sfide da sbloccare andrà effettivamente a enfatizzare la rigiocabilità delle singole missioni o se gli utenti passeranno oltre dopo un paio di giri.

CERTEZZE

  • Una nuova modalità, anche in cooperativa
  • Interessante l'approccio strategico
  • Tante sfide da sbloccare rigiocando le missioni...

DUBBI

  • ...ma quanti vorranno farlo?
  • La cooperativa rende la sfida inconsistente
  • Quante missioni ci saranno?