PlayStation Store: i giochi di ottobre 2019 per genere 9

Azione, avventura, sparatutto ed elementi RPG si intrecciano ad ottobre 2019 su PlayStation Store per gli amanti di tutti questi genere: ecco i giochi migliori del mese

RUBRICA di Tommaso Pugliese   —   16/10/2019

PlayStation Store sta vivendo un mese di ottobre 2019 all'insegna della qualità e della varietà, con giochi appartenenti a diversi generi che promettono di offrire esperienze di altissimo livello.

Gli appassionati di sparatutto non potranno perdere l'appuntamento con Call of Duty: Modern Warfare, ad esempio, mentre sul fronte degli action adventure spiccano in particolare due esclusive per PS4 che debuttano proprio in questi giorni: Concrete Genie e MediEvil.

Azione e avventura

Partiamo, come detto, da un paio di esclusive di grande interesse per i possessori di PlayStation 4. La prima è Concrete Genie (29,99 euro, 9 ottobre), avventura sviluppata da PixelOpus che racconta la storia di Ash, un ragazzino che vive in un quartiere degradato e viene continuamente bullizzato da una banda di giovani delinquenti. Rifugiandosi nella propria arte, il protagonista scopre di poter proiettare i suoi disegni sui muri della città, dando vita a composizioni meravigliose, animate da vita propria, e decide di utilizzare questo potere per donare nuova vita alle strade e ai palazzi.

Le meccaniche principali del gioco ruotano attorno al disegno con il DualShock 4 e ad alcuni elementi stealth, ma c'è spazio anche per un po' di azione tradizionale da un certo punto della campagna in poi. Peccato per la narrazione, che non riesce a valorizzare adeguatamente le ottime premesse del progetto. La recensione di Concrete Genie.

MediEvil (29,99 euro, 25 ottobre) segna invece il ritorno di un personaggio iconico, legato alla storia delle console Sony, ovverosia Sir Daniel Fortesque. Il valoroso cavaliere viene riportato in vita (be', più o meno) quando il malvagio stregone Zarok minaccia di conquistare il regno di Gallowmere con le sue armate della notte, e così nasce una nuova avventura in cui dovremo affrontare orde di zombie e mostri di vario genere per difendere i confini della nostra terra.

Remake dell'action game pubblicato originariamente nel 1998, il gioco prova non solo a offrirci una grafica completamente nuova ma anche a smussare gli spigoli dell'impianto originale, adattando il gameplay dell'esperienza agli standard odierni. È ancora difficile dire se l'obiettivo sia stato centrato o meno, ma i nostalgici non potranno certamente perdere l'occasione di vestire nuovamente la pesante armatura di Sir Daniel, sfoderare la lancia e immergersi nelle atmosfere di questo affascinante classico. Il provato di MediEvil.

Restando nell'ambito del genere action sono degni di menzione e disponibili a ottobre anche Ghostbusters: The Video Game Remastered (29,99 euro, 4 ottobre), edizione rimasterizzata del tie-in che si pone come un vero e proprio terzo capitolo per la celebre saga cinematografica; Yooka-Laylee and the Impossible Lair (29,99 euro, 8 ottobre), nuovo episodio della serie targata Playtonic Games, stavolta alle prese con una riuscita impostazione a due dimensioni e mezzo; e infine la remaster di Yakuza 4, scaricabile dal 29 ottobre per i possessori di The Yakuza Remastered Collection (59,99 euro).

Sparatutto e RPG

Call of Duty: Modern Warfare (69,99 euro, 25 ottobre) reinterpreta quello che si pone forse come il miglior episodio di sempre per la serie Activision, capace di consacrare Infinity Ward nel 2007 e di far discutere per via di alcune scelte narrative molto coraggiose, nell'ambito di una campagna spettacolare, narrata con un taglio cinematografico ancora oggi molto attuale. Ebbene, le gesta del capitano Price, di "Soap" e degli altri personaggi di Modern Warfare troveranno con questo remake una visione ancora più cruda e realistica, provando a raccontare la realtà dei conflitti bellici del mondo di oggi e la continua incertezza delle truppe militari in territorio nemico.

Nella disperata ricerca di una testata nucleare finita sul mercato nero, i protagonisti del gioco dovranno lottare contro il tempo per sventare una minaccia globale e compiere scelte difficili, che li segneranno per sempre. Di fianco al comparto single player troveremo inoltre un multiplayer competitivo di grande qualità, con un mix di modalità coinvolgenti e la nuova, entusiasmante cooperativa delle Spec Ops. Il provato di Call of Duty: Modern Warfare.

Gli appassionati delle opere targate Obsidian Entertainment avranno pane per i loro denti con The Outer Worlds (59,99 euro, 25 ottobre), ultima produzione multipiattaforma dello studio californiano, ora di proprietà di Microsoft. Come per Fallout, parliamo anche in questo caso di un RPG con elementi sparatutto e ambientazione sci-fi in stile retrò.

Sullo sfondo di una cospirazione che mira a distruggere la colonia spaziale di Halcyon, ci troveremo a dover contrastare i mercenari al soldo delle corporazioni per difendere gli abitanti e contemporaneamente far crescere il nostro personaggio attraverso lo sblocco di numerose abilità e caratteristiche. Il gioco utilizza infatti un sistema di progressione molto peculiare, che definisce i tratti del protagonista abbinando punti di forza e debolezze in maniera piuttosto originale e interessante. Il provato di The Outer Worlds.

Miscela i tratti degli sparatutto con elementi RPG e qualche contaminazione survival anche Tom Clancy's Ghost Recon Breakpoint (69,99 euro, 4 ottobre), ultimo capitolo della serie Ubisoft che ci porta in un'ambientazione fittizia, l'isola di Auroa, per affrontare un pericoloso esercito di mercenari guidati da un ex Ghost, Cole Walker, che ha preso possesso delle tecnologie belliche basate sui droni della Skell Technology.

La minaccia di Walker va sventata a ogni costo, ma per riuscire nell'impresa dovremo ritrovare i nostri compagni perduti, nell'ambito di una campagna parecchio corposa e con diverse novità rispetto a Wildlands, non tutte però indovinate: il già citato approccio survival appare appena abbozzato, l'impiego del loot risulta anch'esso migliorabile e le missioni si rivelano ben presto troppo ripetitive. La recensione di Ghost Recon Breakpoint.

Gli utenti che apprezzano sparatutto e RPG potranno mettere le proprie mani anche su Plants Vs. Zombies: La Battaglia di Neighborville (39,99 euro, 18 ottobre), ultimo episodio della rivisitazione in chiave competitiva del franchise creato da Popcap Games, dotato di tante nuove modalità e personaggi da utilizzare tra le fazioni di Piante e Zombie; e Indivisible (39,99 euro, 8 ottobre), riuscito mix di azione, avventura, platform e gioco di ruolo sviluppato da Lab Zero Games, gli autori di Skullgirls. La recensione di Indivisible.