L'update Path Finder porta No Man's Sky a 1800p e 30 frame al secondo o 1080p e 60 frame al secondo su PlayStation 4 Pro

Digital Foundry analizza le novità tecniche di No Man's Sky

NOTIZIA di Tommaso Pugliese   —   12/03/2017
80

Come riportato alcuni giorni fa, l'update Path Finder per No Man's Sky introduce il supporto a PlayStation 4 Pro per il titolo di Hello Games, e Digital Foundry ha realizzato l'immancabile analisi tecnica per comprendere in cosa consista esattamente tale feature. L'aggiornamento consente di optare per una risoluzione di 1800p a oltre 30 frame al secondo oppure per una risoluzione di 1080p a 60 frame al secondo stabili, migliorando notevolmente l'esperienza dal punto di vista visivo e utilizzando in maniera molto efficace anche l'HDR. Al netto di qualche spigolo durante l'esplorazione delle stazioni spaziali, dunque, si può dire che gli sviluppatori abbiano effettivamente potenziato, e non di poco, il comparto grafico di No Man's Sky sulla nuova console Sony.