Shawn Layden di Sony ha giocato a Death Stranding  51

C'è effettivamente un gioco, ma non si capisce bene cosa sia

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   19/06/2017

La sua assenza all'E3 2017 si è fatta sentire, nonostante non sia giunta proprio come una sorpresa, perché Death Stranding rimane sicuramente uno dei titoli in grado di attirare maggiormente curiosità e attenzione delle prossime produzioni in arrivo.

Il fatto che del gioco di Hideo Kojima si sia visto finora così poco e che le informazioni siano così scarse e vaghe fa pensare che non vi sia ancora molto di concreto presso Kojima Productions, ma a quanto pare almeno un prototipo di gioco pronto ci dovrebbe essere. Questo secondo quanto riferito da Shawn Layden, il presidente di Sony Interactive America, il quale a quanto pare ha avuto modo di provarlo in prima persona.

"Esiste e funziona, è migliorato sensibilmente da quanto Kojima ha deciso di cooperare con Guerrilla per adottare il Decima Engine e, accidenti, questo ha dato al progetto davvero una grande spinta per poter renderlo testabile e avere alcuni prototipi di livello funzionanti", ha spiegato Layden a Telegraph. "Non saprei però spiegarvi di che tipo di gioco si tratti". Insomma, a quanto pare dietro Death Stranding un gioco c'è, ma non si è ancora capito cosa sia. D'altra parte le spiegazioni di Kojima hanno aiutato poco in questo senso, finora.