Activision Blizzard, Bobby Kotick rieletto nonostante le polemiche

La board of directors di Activision Blizzard ha rieletto Bobby Kotick, confermando il suo ruolo per un altro anno nonostante le polemiche.

NOTIZIA di Tommaso Pugliese   —   23/06/2022
113

Bobby Kotick, CEO di Activision Blizzard, è stato rieletto nella board of directors dell'azienda per un altro anno, nonostante le polemiche attorno alla sua figura per via delle accuse che gli sono state rivolte in più di un'occasione.

Kotick, che ha guadagnato 185 milioni di dollari dal 2019 al 2021, sembra dunque essere davvero inamovibile per la società: una situazione inedita, visto che ci sono tanti altri esempi di dirigenti rimossi per ragioni meno eclatanti.

Come riportato lo scorso novembre, è emerso che Bobby Kotick sapeva da anni delle molestie sessuali in Activision e lui stesso ne avrebbe commesse: accuse molto pesanti, che hanno provocato un terremoto interno senza però che il CEO ne pagasse le conseguenze.

Bobby Kotick
Bobby Kotick

Ad ogni modo, in concomitanza con la rielezione di Kotick gli investitori di Activision Blizzard hanno approvato la redazione di un documento che vada ad analizzare gli sforzi compiuti finora dall'azienda in merito al contrasto di discriminazioni e molestie.

Una situazione ancora molto delicata, visto anche che Microsoft e Activision non hanno ancora stabilito ufficialmente il destino di Bobby Kotick dopo il completamento dell'acquisizione.