Battlefield: il prossimo gioco della serie sarà un hero shooter, per Tom Henderson

Secondo le fonti di Tom Henderson, il prossimo gioco della serie Battlefield sarà un hero shooter, quindi con un focus maggiore sugli Specialisti e le loro abilità uniche.

NOTIZIA di Stefano Paglia   —   03/12/2021
49

Stando all'ultima soffiata di Tom Henderson, giornalista e fonte piuttosto affidabile per quanto riguarda Battlefield, il prossimo capitolo della serie sarà di stampo "hero shooter", quindi con un focus ancora maggiore sugli Specialisti e la loro caratterizzazione.

Si tratta come al solito di informazioni da prendere con le pinze, stavolta lo consiglia anche lo stesso Henderson, ma che a suo avviso sono coerenti con la recente rivoluzione interna in casa DICE e la direzione presa dalla serie con Battlefield 2042, che, come saprete, ha abbandonato il vecchio concetto di classi, introducendo gli Specialisti, personaggi dotati di un'abilità e un tratto unici.

"Il prossimo Battlefield mira ad essere una sorta di hero shooter. Non rimuoverà gli Specialisti, ma piuttosto punterà maggiormente su questo apetto. Battlefield 2042 è sempre stato pensato per essere un trampolino di lancio per un hero shooter con una modalità battle royale. Semplicemente l'idea è stata eseguita male", afferma Henderson, ricollegandosi tra l'altro a un precedente leak secondo cui Battlefield 2042 inizialmente era stato progettato per essere un battle royale ispirato ad Apex Legends.

"Va detto che ciò va preso con le pinze ovviamente, ma dato che ho sentito parlare di questo la scorsa settimana e con tutti gli annunci degli ultimi due giorni, ha perfettamente senso."

Per chi si fosse perso le ultime novità, ieri EA ha annunciato una riorganizzazione della serie, con Vince Zampella che ha preso le redini del franchise, con l'obiettivo di creare un "universo connesso" di Battlefield che includerà vari giochi realizzati da team differenti e che potrebbero esplorare tipologie di esperienze e modelli di business differenti dal passato.