Bloodborne 2 sarà sviluppato da Bluepoint Games, secondo un insider

Secondo l'isider Colin Moriarty, Bluepoint Games sta realizzando un sequel di Bloodborne, oltre a un remake del primo capitolo.

NOTIZIA di Stefano Paglia   —   05/10/2021
102

Bluepoint Games a quanto pare potrebbe essere al lavoro su Bloodborne 2. L'indiscrezione arriva dall'insider Colin Moriarty e ovviamente è da prendere con le pinze.

Il gola profonda, che in tempi non sospetti aveva previsto l'annuncio del remake di Demon's Souls, di recente ha pubblicato un tweet che aveva lasciato intendere che lo studio, di cui Sony ha recentemente ufficializzato l'ingresso nei PlayStation Studios, potrebbe essere al lavoro su un remake o una remaster per PS5 dell'amato soulslike di From Software.

Come riporta Wccftech, in un secondo momento l'insider ha approfondito la questione su Discord (dove adotta il nickname "longislandviper"), affermando che Bluepoint Games dopo la la rimasterizzazione realizzerà anche un sequel di Bloodborne. La fonte anonima da cui ha ricevuto la soffiata è la stessa che settimane prima gli aveva svelato in anticipo l'esistenza di Marvel's Wolverine di Insomniac Games. L'insider ha però aggiunto che contatterà anche un'altra fonte, quella che lo aveva avvisato dell'esistenza di Demon's Souls Remake, per avere maggiori chiarimenti in merito.

Bloodborne 2, suggerito da Colin Moriarty su Discord
Bloodborne 2, suggerito da Colin Moriarty su Discord

Insomma, tanti "se", un bel po' di "ma", conditi da una manciata di "chissà", quindi come al solito vi raccomandiamo di prendere con le pinze indiscrezioni simili.

Certamente un sequel di Bloodborne farebbe felici i fan, ma forse non proprio tutti. In molti infatti potrebbero storcere il naso se un team differente da From Software realizzasse un ipotetico Bloodborne 2.