Control su PS5, Remedy Entertainment entusiasta di ray tracing e SSD [aggiornata] 246

Control potrà vantare su PS5 il supporto al ray tracing e sfruttare la velocità dell'SSD: Remedy Entertainment è entusiasta della nuova console Sony.

NOTIZIA di Tommaso Pugliese   —   04/04/2020

Control potrà vantare su PS5 il supporto per il ray tracing e sfruttare la straordinaria velocità dell'SSD della nuova console Sony: Remedy Entertainment ne ha parlato in maniera entusiastica.

"Il ray tracing rappresenta un passo in avanti fondamentale nel modo di approcciare la computer grafica", ha dichiarato il lead graphics programmer Tatu Alto ai microfoni di Official PlayStation Magazine.

"Miglioramenti graduali nella potenza computazionale e negli strumenti di programmazione hanno reso possibile realizzare shading dei materiali realistici ed effetti speciali già sulla attuale generazione di console, ma per quanto concerne la connettività globale i giochi hanno dovuto utilizzare dati statici precalcolati o informazioni screen space incomplete."

"Il ray tracing non si pone come un singolo effetto, bensì rappresenta un balzo in avanti che risolve il problema di calcolare quella connettività globale in tempo reale", ha aggiunto Alto.

Il lead programmer Sean Donnelly ha invece parlato dei vantaggi dell'SSD: "In pratica lo streaming degli asset diventerà qualcosa di cui non dovremo più preoccuparci, e questo libererà risorse extra per la CPU."

"Per un gioco come Control ciò potrebbe tradursi in un sistema di decostruzione ambientale ancora più sofisticato e ricco, in scenari più dettagliati e in una serie di miglioramenti pratici come il caricamento istantaneo dopo il game over."

Il comms director Thomas Puha, infine, ha aggiunto che i miglioramenti apportati da PlayStation 5 non si limiteranno alla grafica: "Tendiamo a dimenticare che non tutto ruota attorno all'impatto visivo, e che l'intera esperienza d'uso della console verrà migliorata."

"PS5 punta a offrire un ambiente fluido, con caricamenti veloci e un hardware facile da utilizzare per gli sviluppatori, il che è fantastico perché ci consentirà di sfruttarne al massimo la potenza più rapidamente."

Aggiornamento
A quanto pare l'intervista di cui parla Metro UK risale in realtà allo scorso novembre. Non possiamo ovviamente sapere se sia cambiato qualcosa da allora per quanto concerne l'esperienza diretta che team di sviluppo come Remedy Entertainment possono aver avuto con PS5.