Cyberpunk 2077: attualmente il team di supporto è ridotto a un quinto rispetto alla fine del 2021

Attualmente il team di supporto di Cyberpunk 2077 è ridotto a un quinto rispetto al 31 dicembre 2021, perché probabilmente il gioco viene considerato completo.

Cyberpunk 2077: attualmente il team di supporto è ridotto a un quinto rispetto alla fine del 2021
NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   28/11/2022
41

Il team di supporto di Cyberpunk 2077 è calato drasticamente nel corso del 2022. Al 31 ottobre 2022 risulta ridotto a circa un quinto di quello che era il 31 dicembre 2021. A mostrarlo è un grafico contenuto nell'ultimo resoconto finanziario di CD Projekt, dove viene illustrata la distribuzione delle risorse interne della compagnia.

A compensare c'è l'aumento di sviluppatori messi al lavoro su Cyberpunk 2077: Phantom Liberty, la prima e unica espansione del gioco, che attualmente occupa la maggior parte della compagnia.

Distribuzione risorse CD Projekt
Distribuzione risorse CD Projekt

Da notare le dimensioni generose del team al lavoro sul nuovo gioco di The Witcher (ancora senza titolo), nonché quelle messe su Sirius, il progetto parallelo, sempre del franchise The Witcher, di The Molasses Flood.

Per chi se lo stesse chiedendo, Spokko è il settore mobile della compagnia, decisamente minoritario rispetto agli altri, che oltretutto ha visto una riduzione di risorse assegnate rispetto ai mesi precedenti. Evidentemente gli esperimenti fatti da CD Projekt non sono andati benissimo.

La riduzione di sviluppatori per il supporto di Cyberpunk 2077 è fisiologico, in questa fase. Pubblicate le versioni next-gen e raggiunta un'ottima stabilità con la versione 1.6, il grosso del lavoro di recupero rispetto al disastroso lancio può essere ormai considerato concluso.