Cyberpunk 2077, CD Projekt RED chiede scusa: "il nostro obiettivo è la qualità"

In un video Marci Iwinski chiede a nome di tutti i dirigenti di CD Projekt RED scusa per come è stato pubblicato Cyberpunk 2077: "il nostro impegno è la qualità".

NOTIZIA di Luca Forte   —   13/01/2021
288

In un lungo e sentito video Marci Iwinski, il co-fondatore di CD Projekt, ha chiesto pubblicamente scusa per quello che sta succedendo in queste settimane. Lo fa a nome di tutti i dirigenti di CD Projekt RED, dato che gli sviluppatori di Cyberpunk 2077 non hanno colpa, dato che lavorano duro e tutte le decisioni non sono prese da loro. Lo studio chiede scusa per la cattiva comunicazione con i suoi utenti e per come il gioco è stato pubblicato su console. Due errori per lui imperdonabili, soprattutto considerando i pilastri della società. Ovvero "l'impegno per la qualità e una comunicazione onesta e diretta coi propri fan".

Il video pubblicato a sorpresa oggi attraverso il canale ufficiale di Cyberpunk 2077 è un mea culpa tanto atteso quanto doveroso. Il modo con il quale CD Projekt RED si è comportata è stato poco limpido, soprattutto considerando l'atteggiamento dello studio negli anni precedenti. L'impegno per creare giochi di qualità e la comunicazione franca sono completamente venuti a mancare al lancio di Cyberpunk 2077. La colpa, però, è di Iwinski e della dirigenza, ovvero di "coloro che hanno deciso la pubblicazione del gioco, non di chi ci ha lavorato con impegno".

Il motivo di questo disastro, però è stato "aver sottovalutato la complessità del gioco", oltre che essere partiti dalla versione PC per poi cercare di farla girare su hardware vecchi, che presto hanno necessitato sfide tecniche molto difficili da affrontare. Inoltre Iwinski, ha detto che avvicinandosi "alla versione finale, vedevamo miglioramenti significativi ogni giorno, e credevamo che il "Day 0 Update" facesse la differenza".

Cyberpunk 2077 è un gioco complesso, con molti sistemi che si incrociano e un ambizioso piano che si sviluppa su più anni. Tutte cose che arriveranno nel tempo, dopo aver sistemato la versione per Xbox One e PS4. Versioni che lo studio sperava di terminare prima dell'uscita, ma che il COVID-19 e le sempre più evidenti limitazioni di queste due console hanno reso difficile ottenere prima del lancio.

L'obiettivo dello studio è però quello di recuperare la fiducia di tutti quelli che hanno prenotato il gioco basandosi su quello che hanno fatto in passato, creando un gioco solido sotto il profilo tecnico e riprendendo una comunicazione franca con l'utenza.

Non sappiamo ancora e questi due obiettivi saranno raggiunti, ma questa presa di coscienza pubblica ci sembra un buon inizio.

Le scuse ufficiali:

Cari giocatori,
Siamo impegnati sulla risoluzione di bug e gli arresti anomali e continueremo a lavorare e migliorare il gioco tramite futuri aggiornamenti per assicurarci che voi possiate divertirvi sul gioco indipendentemente dalla piattaforma.
Useremo questo spazio per informarvi sui progressi compiuti nell'ulteriore sviluppo di Cyberpunk 2077, comprese informazioni su aggiornamenti e miglioramenti, DLC gratuiti e altro ancora.
Nel video, troverete la spiegazione personale del co-fondatore di CD PROJEKT sulla situazione antecedente il lancio di Cyberpunk 2077, condividendo la prospettiva dello studio su ciò che è accaduto con il gioco sulle console di vecchia generazione.

Per scoprire tutto quello che lo studio ha in programma, vi consigliamo di leggere questa FAQ.