Cyberpunk 2077 è molto cambiato rispetto alla demo dell'E3 2018 47

Il quest director di Cyberpunk 2077 ha parlato dell'attuale build del gioco, rivelando che è molto cambiato rispetto alla demo mostrata all'E3 2018.

NOTIZIA di Tommaso Pugliese   —   23/04/2019

Cyberpunk 2077 è molto cambiato rispetto alla demo presentata all'E3 2018: lo ha rivelato in un'intervista il quest director Mateusz Tomaszkiewicz.

"Siamo costantemente impegnati a rifinire il gioco e a pensare a come renderlo più interessante, come far sì che il gameplay risulti migliore, e la demo mostrata l'anno scorso all'E3 2018 rappresentava solo una piccola parte dell'esperienza di Cyberpunk 2077", ha detto Tomaszkiewicz.

"Ai tempi non avevamo ancora chiara l'idea di come utilizzare l'open world e come arricchire il pacchetto, dunque ci sono molte cose che non abbiamo ancora mostrato, molte cose su cui ancora lavoriamo. Direi che il gioco al momento appare molto diverso rispetto a ciò che abbiamo presentato a Los Angeles, ma ci sono diversi dettagli ancora in fase di realizzazione."

Il gameplay di Cyberpunk 2077 sarà più arcade o realistico? Secondo Tomaszkiewicz, alla fine risulterà una via di mezzo: "Si tratta di un RPG con statistiche, danni e così via, e anche i nemici dispongono di questi elementi, dunque non sarà certamente una simulazione in stile seconda guerra mondiale in cui chi si becca un proiettile muore."

"Allo stesso tempo, tuttavia, direi che non sarà un gioco arcade al livello di Borderlands o Bulletstorm: dovrete trovare un riparo durante le sparatorie, non potrete saltare fuori ed evitare gli avversari, sebbene ci sia modo di giocare utilizzando armi per il corpo a corpo come la katana."

Cyberpunk 2077 pc

pc  ps4  xone 

Data di uscita: 2019