Cyberpunk 2077: il multiplayer è come un intero gioco a parte

Cyberpunk 2077 avrà un comparto multiplayer molto esteso, con CD Projekt RED che lo tratta quasi come un gioco a parte e non lo considera una modalità semplice.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   30/11/2020
82

Cyberpunk 2077 vedrà l'arrivo della modalità multiplayer come elemento staccato dal gioco, pubblicato per questo in maniera separata dal titolo principale e in arrivo più avanti, cosa spiegata anche dalle dimensioni del progetto, che secondo CD Projekt RED sarà "più di una semplice modalità" e quasi un vero e proprio gioco intero a parte.

"Prima di tutto, non lo chiamiamo modalità", ha affermato Adam Kicinski, il CEO della compagnia, "si tratta di una produzione separata, una grossa produzione, la vediamo come un titolo standalone". Così il multiplayer di Cyberpunk 2077 è ovviamente legato al gioco principale ma è anche una sorta di titolo a parte, sviluppato secondo criteri diversi e anche da sviluppatori diversi.

CD Projekt RED non ne sta parlando molto anche perché vuole mantenere la concentrazione assoluta sul gioco principale e sulla sua componente single player per il momento, ma notizie più precise sul multiplayer di Cyberpunk 2077 arriveranno nel primo trimestre del 2021, ha affermato Kicinski.

Quello che sappiamo, per il momento, è che si tratta di una componente piuttosto ampia del gioco, che verrà distribuita probabilmente nel corso del 2021 e gratis almeno per coloro che possiedono già il gioco principale, anche se sono previste delle forme di micro-transazioni.

A questo proposito, gli sviluppatori hanno riferito in precedenza che le sue microtransazioni ci renderanno "felici di spendere soldi", con un'uscita che ha fatto parecchio discutere nei mesi scorsi. Per il resto, l'idea è che si possa trattare di una piattaforma multiplayer tipo GTA Online come organizzazione e produzione, in attesa di saperne di più.

Cyberpunk2077 Mornings Can Be Beautiful Everywhere Rgb