Cyberpunk 2077 non avrà una patch da 56GB al lancio, CD Projekt RED smentisce

CD Projekt RED ha voluto smentire ufficialmente il rumor che sosteneva che Cyberpunk 2077 avrebbe ricevuto una colossale patch da 56GB al lancio.

NOTIZIA di Luca Forte   —   03/12/2020
51

CD Projekt RED, attraverso la voce di Fabian Mario Döhla, ha voluto smentire ufficialmente il rumor che sosteneva che Cyberpunk 2077 avrebbe ricevuto una colossale patch da 56GB al lancio. Il rumor proveniva da quei pochi fortunati che hanno ricevuto il gioco prima del tempo e che, una volta inserito il disco nella console, hanno riferito di essersi trovati di fronte alla colossale richiesta d'aggiornamento.

In realtà si tratta di informazioni sbagliate, o fake news come è di moda dire in questi anni. A confermarlo è direttamente CD Projekt RED, che ha detto che tale patch non esiste. Sicuramente ce ne sarà una al lancio, ma non sarà di queste dimensioni. Anche se nel corso della vita di Cyberpunk 2077, per esempio quando arriverà il multiplayer, considerato un intero gioco a parte, patch di queste dimensioni non sono del tutto escluse.

I 56GB di cui si parlava su Reddit sarebbero, dunque, le dimensioni del file di installazione del gioco. Quindi, nel caso in cui abbiate comprato la versione su disco, il download obbligatorio sarà decisamente meno impegnativo.

In questi giorni, però, attenzione agli spoiler. Come abbiamo detto il day one rotto di Cyberpunk 2077 è stato rotto e un qualche buontempone potrebbe rovinare la storia, esattamente come fece con The Last of Us 2.