Cyberpunk 2077, day one rotto: un retailer ha già spedito le Collector's Edition

A quanto pare il day one di Cyberpunk 2077 è stato rotto: un famoso retailer americano ha già spedito le Collector's Edition del gioco a chi le aveva prenotate.

NOTIZIA di Tommaso Pugliese   —   03/12/2020
68

Il day one di Cyberpunk 2077 è stato rotto: stando ad alcune testimonianze comparse sui social, il celebre retailer americano Best Buy ha già cominciato a spedire le Collector's Edition del gioco agli utenti che le avevano prenotate.

Si tratta ovviamente di un potenziale problema per tutti quelli che potranno mettere le mani sul titolo di CD Projekt RED solo a partire dal 10 dicembre, e che rischiano di imbattersi in spoiler clamorosi come accaduto per The Last of Us 2.

Se infatti il team di sviluppo ha pubblicato ieri un avviso per mettere in guardia streamer e giornalisti, i normali utenti che non hanno sottoscritto alcun NDA potranno pubblicare ciò che gli pare e lo studio polacco dovrà mettersi a inseguirli per richiedere di volta in volta la cancellazione dei video.

Peraltro chi comincerà a giocare la campagna di Cyberpunk 2077 in anticipo non potrà contare sui miglioramenti tecnici apportati dalla patch del day one, il che significa che potrebbe emergere una percezione sbagliata del gioco dovuta a eventuali glitch e problematiche varie.

Insomma, la situazione non è delle migliori e possiamo solo incrociare le dita nella speranza che la condotta di determinati retailer non finisca per rovinare la festa agli appassionati che ancora aspettano la loro copia dell'atteso action RPG.