Cyberpunk 2077: il single player non avrà microtransazioni, non credete al clickbait

CD Projekt Red ha ribadito per l'ennesima volta che Cyberpunk 2077 non avrà microtransazioni, invitando a non credere al clickbait.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   07/09/2020
52

Il single player di Cyberpunk 2077 non avrà microtransazioni. A ribadirlo è stata per l'ennesima volta CD Projekt Red, tramite l'account twitter ufficiale del gioco, che citando un messaggio risalente all'8 marzo 2019, in cui si negava l'esistenza di microtransazioni per la campagna, ha scritto:

"Non è cambiato nulla. Cyberpunk 2077 è un gioco single player con zero microtransazioni. Un solo acquisto. Nessun trucco. Non credete al clickbait."

Le microtransazioni ci saranno solo per il multiplayer, che probabilmente sarà staccato dal gioco base: "Cyberpunk multiplayer/online, che è un progetto separato, avrà delle microtransazioni, ma un anno fa avevamo già detto anche questo. Tratteremo i vostri soldi con grande rispetto, come sempre."

La polemica sulle microtransazioni di Cyberpunk 2077 è nata dalle parole di Adam Kicinski, il CEO di CD Projekt, che nell'ultimo resoconto finanziario della società ha dichiarato: "L'obiettivo è progettare una monetizzazione che renda le persone felici di spendere soldi. Non voglio essere cinico, parlo della volontà di creare la sensazione del valore. Allo stesso modo dei nostri giochi in single player, vogliamo che i giocatori siano felici di spendere soldi nei nostri prodotti".

Come potete leggere, Kicinski parla chiaramente di multiplayer, ma molti hanno iniziato a ipotizzare che le stesse microtransazioni sarebbero state incluse anche nel single player, generando un po' di caos nei gruppi social dedicati a Cyberpunk 2077.