Destiny 2 vuole diventare un film, uno show TV e non solo: Bungie sta assumendo

Destiny 2 vuole diventare un film, uno show TV e non solo: Bungie vuole assumere un senior executive per portare il mondo dello sparattutto verso altri media.

NOTIZIA di Nicola Armondi   —   08/09/2021
39

Bungie sta assumendo un nuovo senior executive che possa aiutare Destiny e Destiny 2 a diventare un film, uno show TV e molto altro. La compagnia vuole portare il mondo narrativo dello sparatutto sci-fi in prima persona anche verso altri media.

L'informazione arriva dal sito ufficiale di Bungie dove è stata pubblicata una proposta di lavoro per un Senior Executive Development che "guiderà progetti che possano estendere il franchise di Destiny verso nuove categorie, incluse serie TV, film, libri, fumetti e formati audio". Inoltre, il candidato dovrà "identificare, selezionare, guidare, collaborare e fornire feedback con terze parti e partner commerciali permettendo loro di raccontare storie aggiuntive nell'universo di Destiny che possano soddisfare i fan e al tempo stesso catturare i cuori e le menti di un nuovo pubblico".

Il candidato che vorrà occuparsi di Destiny deve aver lavorato a vari film e serie TV con "esperienze nell'animazione e nello sviluppo di prodotti televisivi". Inoltre, è gradito un certo livello di esperienza con la pubblicazione di romanzi e graphic novel.

Destiny potrebbe diventare una serie animata?
Destiny potrebbe diventare una serie animata?

Precisiamo che Bungie non ha annunciato nulla di ufficiale riguardo all'espansione dell'universo narrativo di Destiny verso altri medium, ma questo annuncio di lavoro suggerisce con forza che l'intenzione sia questa. Pare inoltre credibile che, almeno inizialmente, l'idea sia di realizzare una serie animata, piuttosto che uno show live-action: si tratta però solo di una speculazione.

Destiny ha un successo enorme a livello mondiale e il suo mondo sci-fi, denso di personaggi, sottotrame e ambientazioni, potrebbe di certo portare a molti diversi prodotti interessanti.

Parlando però del gioco, l'aggiornamento aggiunge la chat vocale cross-play, ma su Xbox ci sono problemi.