Dragon Ball Z, il cosplay dell'Androide C18 di Kasuzame è pronto a distruggerci

Torniamo sul classico con Dragon Ball Z, in questo caso con un altro cosplay dell'Androide C18 da parte di Kasuzame, che replica bene il misto di fascino e terrore.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   29/04/2021
0

L'inossidabile Dragon Ball Z torna ad essere la fonte d'ispirazione per la cosplayer che proponiamo questa mattina, con l'ottimo cosplay dell'Androide C18 da parte di Kasuzame, la quale riesce piuttosto bene a ricreare alcune caratteristiche tipiche del personaggio.

L'Androide C18 è un po' un classico come soggetto per le cosplayer, ma in questo caso l'interpretazione è veramente azzeccata e non solo per l'algida bellezza che la modella russa riesce a esprimere, replicando precisamente l'aspetto affascinante del personaggio originale creato da Akira Toriyama.

La ragazza è ritratta qui un po' malconcia, almeno a giudicare dagli abiti strappati, ma riesce ad essere ancora decisamente combattiva. Come la C18 della saga di Cell ci ha insegnato, si tratta di una combattente che non si arrende praticamente mai e anche in questo shoot fotografico sembra comunque pronta a distruggerci in un attimo.

C'è, insomma, quel tipico misto tra fascinoso e inquietante che caratterizza l'Androide C18 fin dai primi momenti in cui compare nel manga originale di Dragon Ball, essendo sostanzialmente una macchina da guerra casualmente costruita con le fattezze di una bella ragazza. Questo salvo poi riuscire a trovare una propria umanità che emergerà più compiutamente nel suo rapporto con Crilin.

Rimanendo sempre nell'ambito cosplay, vi ricordiamo qualche esempio tra gli ultimi che abbiamo pubblicato su queste pagine, come quello di Shinobu Kocho da Monpink_mon tratto da Demon Slayer, quello di Vedova Nera da missbricosplay, quello di Kainé di disharmonica da NieR: Replicant, il cosplay di Ciri di Shirogane_sama da The Witcher e quello di Zelda firmato Grusha.