Dying Light 2 avrà il rampino, ma sarà gestito dalla fisica

In Dying Light 2 debutterà il rampino e sarà gestito dalla fisica. Non sarà però possibile abusarne, dato che non si potrà utilizzare ovunque.

NOTIZIA di Luca Forte   —   20/02/2020
88

In Dying Light 2 debutterà il rampino. Questo comodo strumento ci aiuterà nelle fasi di parkour, ma non le stravolgerà. Sarà, infatti, gestito dalla fisica e ci consentirà di spostarci in stile Spider-Man o Tarzan. Non sarà però possibile abusarne, dato che non si potrà utilizzare ovunque.

Dying Light 2 aggiungerà diversi elementi da gioco di ruolo, una storia di alto livello scritta da Chris Avellone, ma ciò non significa che gli elementi che hanno reso grande il gioco originale siano destinati a scomparire.

Per esempio in Dying Light 2 tornerà il parkour in prima persona solo che questa volta sarà potenziato. Il senior game designer di Techland Bartosz Kulon ha detto in un'intervista a VG247 che una delle più grandi novità introdotte da questo secondo capitolo sarà il rampino.

"È basato sulla fisica," ha detto Kulon. "Funzionerà più o meno come in Tarzan o Spider-Man. Ma non potrete abusarne perché avrete bisogno di qualcosa al quale appendervi." In altre parole solo in alcuni percorsi o in determinate circostanze sarà possibile utilizzare il rampino, non sarà quindi possibile andare in giro liberamente svolazzando in stile Marvel's Spider-Man.

Oltre all'aggiunta del rampino, Dying Light 2 presenta anche alcuni miglioramenti per il rilevamento delle sporgenze. Per Kulon, infatti, le cose non funzionavano molto bene in Dying Light. Nel seguito il rilevamento sarà molto più ottimizzato e preciso, anche se sarà un po' più complesso. Ma gli sviluppatori saranno in grado di dare molti più aiuti i molti modi differenti.

Questo anche grazie ad un motore fisico rinnovato che renderà il parkour ancora più soddisfacente. "In Dying Light mi sembrava che i salti del protagonista non fossero particolarmente realistici. Ho anche speso 6.000 ore nel gioco, quindi probabilmente ho visto cose che le persone normalmente non vedono," ha confessato il Senior Game Designer.

Dying Light 2 è stato recentemente rimandato. Al momento Techland non ha ancora fatto sapere quando il gioco arriverà nei negozi, ma il ritornare a parlare dei suoi contenuti fa sperare che a breve arrivino delle novità.