Elden Ring, From Software parla del ruolo di George R.R. Martin 88

Il presidente di From Software, Hidetaka Miyazaki, ha detto di essere un fan di vecchia data di George R.R. Martin: "grazie alla sua lore i personaggi avranno molta più profondità e personalità".

NOTIZIA di Davide Spotti —   14/06/2019

Questa settimana From Software ha presentato Elden Ring, nuovo action RPG nato dalla collaborazione con l'autore de Il Trono di Spade, George R.R. Martin.

Dell'opera si conoscono ancora pochissimi dettagli, ma all'E3 2019 Hidetaka Miyazaki ha chiarito che ruolo avrà lo scrittore americano nel progetto. In buona sostanza Martin si occuperà di gettare le basi del mondo di gioco e di costruirne la mitologia.

"Grazie alla lore di Martin, il mondo di Elden Ring e i personaggi avranno naturalmente molta più profondità e personalità", ha spiegato lo sviluppatore giapponese.

Ciò nonostante permarranno influenze tipiche dei titoli From Software, a partire da Dark Souls. Elden Ring non presenterà infatti una narrazione romanzata, proprio per stimolare il giocatore ad approfondire ed esplorare. "Ciò significherebbe che tutti i segreti e i misteri che sono nascosti nel nostro gioco verrebbero rivelati. Come director non sono sicuro che sarebbe la cosa giusta da fare", ha detto Miyazaki, rivelando poi di essere un fan di vecchia data di Martin.

Per il momento Elden Ring non ha ancora una data d'uscita. A Los Angeles si è parlato del nome dato al gioco, della struttura open world e della difficoltà.

Elden Ring pc

pc  ps4  xone 

Data di uscita: 2020

In digital delivery su Steam