Final Fantasy 14 è “ben lontano dalla fine”, afferma il producer Naoki Yoshida

Endwalker conclude la storia iniziata con la versione 1.00 di Final Fantasy 14 Online, ma il gioco è ben lontano dalla sua conclusione, la promessa del producer Naoki Yoshida.

NOTIZIA di Stefano Paglia   —   02/01/2022
7

Final Fantasy 14 Online ha concluso una delle sue migliori annate, grazie a un numero sempre più crescente di giocatori e il lancio di Endwalker, la nuova espansione che conclude la storia iniziata oltre 10 anni fa con il lancio del gioco. Ma questo non significa assolutamente che l'MMO è arrivato alla fine del suo ciclo vitale, anzi tutt'altro, stando alle parole del producer e director Naoki Yoshida.

In un post pubblicato sul sito ufficiale del gioco, Yoshida infatti afferma che nei piani del team di sviluppo ci sono nuove avventure in serbo per i giocatori.

"Come suggerisce il titolo, Endwalker conclude la storia che abbiamo raccontato sin dalla versione 1.0", afferma Yoshida, per gli amici Yoshi-P. "Tuttavia, Final Fantasy 14 è ben lontano dalla fine e abbiamo già iniziato a creare nuove avventure per tutti voi Guerrieri della Luce".

In fondo, non si tratta di una conferma particolarmente sorprendente. Il numero di giocatori di Final Fantasy 14 è continuato ad aumentare costantemente nel corso degli ultimi anni, raggiungendo nuovi picchi di utenti connessi contemporaneamente su Steam. Il numero di nuovi giocatori arrivati negli ultimi mesi ha persino costretto Square Enix a sospendere temporaneamente le vendite del gioco. Insomma, concludere ora o nel prossimo futuro il supporto a Final Fantasy 14 è pura follia, economicamente parlando.

Sempre nel post pubblicato sul sito di Square Enix, Yoshida afferma che il team di sviluppo in questi giorni sta lavorando per ridurre i tempi di attesa per il log-in, fondamentalmente aumentando il numero di "mondi", quindi implementando nuovi server.