Final Fantasy 16: il produttore crede che FF 14 e FF 15 abbiano rovinato la reputazione della saga

Il produttore di Final Fantasy 16 ha detto la propria sul primo FF 14 e su FF 15, spiegando che hanno rovinato la reputazione della saga.

NOTIZIA di Nicola Armondi   —   22/06/2022
93

Naoki Yoshida, produttore di Final Fantasy 16, ha dichiarato che l'originale Final Fantasy 14 e Final Fantasy 15 hanno avuto un impatto sulla reputazione della serie.

In una nuova intervista rilasciata alla testata giapponese 4Gamer, Naoki Yoshida ha parlato della reputazione di Final Fantasy tra le giovani generazioni di giocatori, sottolineando come i lunghi tempi di sviluppo abbiano fatto sì che nessun titolo della serie sia stato pubblicato durante l'adolescenza di queste giovani generazioni, rendendo così più popolari altre serie di videogiochi.

Inoltre, l'originale Final Fantasy 14 e Final Fantasy 15 hanno creato una cattiva impressione e hanno influito sulla reputazione della serie. Il primo ha avuto un lancio disastroso che ha richiesto una seconda pubblicazione. Il secondo, invece, viene considerato come un gioco pubblicato in formato incompleto.

Essendo il produttore di Final Fantasy 16, Naoki Yoshida ha dovuto tenere conto di questo punto di vista del pubblico e vuole dimostrare che un Final Fantasy diverso è sicuramente possibile, non ripetendo gli errori del passato. Alcuni giocatori, come sottolineato dallo stesso Yoshida nell'intervista, non saranno convinti facilmente, in quanto pensano che il prossimo capitolo della serie sarà uguale al precedente, ma il produttore e il team di sviluppo sono determinati a realizzare un gioco che faccia pensare che la serie, nel suo complesso, sia fantastica.

Yoshida ha anche svelato che il team di Kingdom Hearts ha contribuito al sistema di combattimento di Final Fantasy 16. Per tutte le informazioni da lui svelate, ecco la nostra intervista.