Fortnite è l'incubo di José Mourinho: i calciatori ci giocano fino a notte fonda

José Mourinho ha speso parole non propriamente positive nei confronti di Fortnite, che ritiene un vero e proprio incubo: i calciatori ci giocano fino a notte fonda.

NOTIZIA di Tommaso Pugliese —   31/07/2021
90

"Fortnite? Un incubo", ha detto José Mourinho in un video pubblicato dalla Roma e dedicato al nuovo allenatore della squadra italiana, che a quanto pare ha a che fare con il titolo di Epic Games già da tempo.

Fan dichiarato di Football Manager 2020, José Mourinho non nutre il medesimo rispetto per il celebre battle royale, anche e soprattutto perché si trasforma spesso in una pericolosa distrazione per gli atleti che allena.

"I giocatori di calcio stanno svegli tutta la notte per giocare a questa m*rda e magari il giorno dopo hanno una partita", ha detto lo Special One senza mezzi termini ma col sorriso sulle labbra.

Insomma, è chiaro che a determinati livelli bisognerebbe avere una maggiore disciplina, anche e soprattutto quando il recupero rappresenta un aspetto chiave per le prestazioni in campo.

Tuttavia, evidentemente, una partita a Fortnite non la può negare nessuno... neanche Mourinho.