Fortnite Stagione 5: i luoghi più mortali svelati da un mappa

Una mappa creata da un noto dataminer svela i luoghi più mortali di Fortnite Stagione 5, il battle royale di Epic Games.

NOTIZIA di Nicola Armondi   —   26/01/2021
3

L'isola di Fortnite è mortale e a ogni partita 99 giocatori ci lasciano la pelle. La domanda però è: dove si muore più spesso? Per rispondere a questo domanda, il dataminer Lucas7Yoshi, molto noto nell'ambiente, ha raccolto dati a riguardo nell'ultimo periodo e li ha sommati in una sola mappa che potete vedere in calce alla notizia.

Questa mappa di Fortnite Stagione 5, in realtà, non stupisce in maniera particolare. Come potete vedere, le aree dove si concentrano il maggior numero di morti sono quelle dei luoghi con nome, ovvero sezioni dove tutti si radunano per poter ottenere bottino sin dai primi minuti di gioco. Le coste sono le zone meno attive e pian piano il numero di morti sale verso il centro dell'isola.

Le zone blu della mappa di Fortnite Stagione 5 ovviamente non indicano una completa inattività, ma il numero di morti è molto più basso rispetto alle zone verdi, gialle, arancio e rosse. Anche zone come Siepi d'Agrifoglio, Sabbie Sudate e Corso Commercio non sono disdegnate dai giocatori, pur non essendo nelle zone centrali della mappa. Anche la Fortezza Furtiva, inoltre, ha visto vari decessi: probabilmente il responsabile è l'arrivo di Predator. Molti periscono infatti per mano di altri giocatori mentre cercano il boss.

Nel complesso, chiaramente, la Stagione 5 di Fortnite non ha sconvolto il modo di giocare degli appassionati. Queste informazioni saranno abbastanza scontate per i veterani, ma i nuovi giocatori possono vedere che non è forse saggio puntare alle zone più affollate: mentre si impara, è forse meglio optare per regioni più esterne, così da affrontare minore competizione.

Vi segnaliamo infine che Fortnite è (di nuovo) un successo: dicembre 2020 è da record.