GTA 5: sviluppatori LGBTQ+ chiedono la rimozione di elementi transfobici nella versione next gen

Con l'arrivo di GTA 5 su PS5 e Xbox Series X|S, vari sviluppatori della community LGBTQ+ hanno chiesto a Rockstar Games di rimuovere elementi transfobici.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   02/10/2021
258

GTA 5 sta per tornare su PS5 e Xbox Series X|S con la versione next gen, definita "Expanded and Enhanced", e per l'occasione un gruppo di professionisti che operano nel mondo dei videogiochi nel Regno Unito, appartenenti alla comunità LGBTQ+, hanno chiesto a Rockstar Games la rimozione degli elementi transfobici presenti nella versione originale.

In una lettera inviata a Rockstar Games, il gruppo Out Making Games ha chiesto al team di sviluppo di sfruttare l'occasione della nuova versione next gen di Grand Theft Auto V per rimuovere gli elementi considerati transfobici presenti nell'originale.

Nella lettera, il gruppo che conta anche vari sviluppatori ha dimostrato la massima stima per i giochi Rockstar Games, ma ha fatto presente che, rappresentando questi dei prodotti con un impatto culturale notevole, possono avere degli effetti importanti anche sul pubblico che li utilizza.

"Dato che questa è un'edizione Enhanced and Expanded, il cambiamento è ovviamente un suo elemento principale", si legge nella lettera riportata sul sito ufficiale del gruppo, "Questa è una grande opportunità per rimuovere gli elementi transfobici dal gioco e avere così un impatto positivo per una nuova generazione di giocatori che lo acquisteranno".

La questione si riferisce a un elemento critico che è stato rilevato già in precedenza dalla comunità LGBTQ+ all'interno di GTA V, che contiene riferimenti, frasi e situazioni che possono tendere a mettere in cattiva luce persone trans o non binarie.

"Vogliamo rifiutare l'argomento sul fatto che la violenza deve essere equivalente verso qualsiasi tipo di personaggio in GTA 5. Quest'argomentazione manca completamente il bersaglio. Dato l'impatto culturale che GTA 5 ha nel mondo, Rockstar ha una responsabilità sociale nei confronti dei giocatori (molti dei quali potrebbero essere LGBTQ+), nei confronti dello staff e nei confronti del mondo in generale, per quanto riguarda il fatto di non promuovere la violenza contro persone trans o non binarie".

Nel frattempo, GTA 5 per PS5 e Xbox Series X è tornato a mostrarsi con un nuovo trailer e un periodo di uscita all'ultimo PlayStation Showcase, ricevendo peraltro una pioggia di dislike.