Halo Infinite: ecco le regole del multiplayer competitivo e classificato, in video

343 Industries annuncia le regole di base stabilite per la modalità classificata/competitiva di Halo Infinite, che sembrano andare incontro agli utenti storici.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   14/10/2021
72

Halo Infinite si definisce maggiormente con l'annuncio delle nuove regole stabilite da 343 Industries per il multiplayer competitivo e classificato, ovvero la componente del gioco più dedicata ai fan "pro" della serie e notoriamente più esigenti e tradizionalisti, con anche un nuovo video a presentare queste novità.

Una squadriglia di specialisti del multiplayer competitivo all'interno di 343 Industries hanno presentato il set di regole base per questa modalità, a dimostrazione di come il team abbia lavorato con notevole criterio anche per soddisfare le richieste della community di appassionati più legati alla tradizione della serie.

Dunque, bando alle ciance, queste sono le regole iniziali stabilite per la modalità classificata/competitiva, che saranno diverse da quelle decise per le modalità "social" all'interno di Halo Infinite:

  • Il BR75 sarà l'arma di partenza
  • Il motion cracker sarà disabilitato
  • Gli hitmarker delle granate saranno disabilitati
  • Il fuoco amico sarà attivato
  • Le modalità saranno Slayer, CTF, Stronghold e Oddball
  • Armi, equipaggiamenti e granate sulle mappe saranno stabili negli spawner, ovvero appariranno sempre nello stesso punto per ogni combinazione mappa/modalità, con comparse ad intervalli di tempo fissi

Si tratta di scelte che incontreranno probabilmente il favore di buona parte degli utenti che si dedicato al multiplayer classificato/competitivo, in particolare per quanto riguarda l'attivazione del fuoco amico (che in effetti molti vorrebbero anche nelle modalità social, almeno come opzione), l'uso del BR come arma di partenza e la disattivazione del motion tracker che erano un po' tra le richieste più diffuse.

Per saperne di più sul gioco, vi rimandiamo al provato dell'ultima beta, considerato un inno al divertimento da Francesco Serino su queste pagine. Nel frattempo restiamo in attesa di eventuali novità sulla Campagna, che sembrava potessero emergere in base a un accenno fatto da Aaron Greenberg di Microsoft.