Halo Infinite: l'update di giugno tra stagioni, pass, campagna e nuove immagini

Halo Infinite torna ai consueti update sullo sviluppo da parte di 343 Industries in questo caso con il post di giugno che parla di stagioni, pass, campagna e altro.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   25/06/2021
56

Halo Infinite ha ricevuto il nuovo update di giugno da parte di 343 Industries, all'interno dell'iniziativa estesa riguardante la comunicazione sullo sviluppo intrapresa in questi mesi dal team, in questo caso con un lungo post riguardante soprattutto vari aspetti del multiplayer tra stagioni, pass, contenuti ma anche campagna e altro, con alcune immagini inedite.

Dopo aver visto il video sul multiplayer all'E3 2021 ovviamente questi aggiornamenti risultano di minore entità, ma sono comunque interessanti e precisano meglio vari aspetti di Halo Infinite che potrebbero non essere ben chiari. Nella fattispecie, si inizia parlando delle Stagioni: le Season di Halo Infinite caratterizzano il comparto multiplayer, scandendo il rilascio dei nuovi contenuti per i giocatori in maniera simile a quanto visto anche in Halo: The Master Chief Collection.

Ogni tre mesi circa viene lanciata una nuova Stagione, portando con sé aggiornamenti, contenuti di gioco, eventi, opzioni, modalità, customizzazioni e progressioni varie. Ovviamente la scansione trimestrale riguarda soprattutto i nuovi contenuti e le variazioni di grosso calibro al gioco, mentre gli aggiornamenti per correzioni di bug e miglioramenti vari avranno un ritmo diverso, più frequente e comunque in base a eventuali problematiche emerse.

Halo Infinite, l'armatura Yoroi in stile samurai fa parte della prima stagione
Halo Infinite, l'armatura Yoroi in stile samurai fa parte della prima stagione

Per quanto riguarda gli eventi, ci saranno diverse tipologie di questi e in particolare molti saranno piuttosto specifici e al di fuori del "canone" del gioco. La tipologia che rientra nel filone "Fracture", spiegano gli sviluppatori, consentirà di ottenere ricompense (sempre gratuite) speciali al di fuori del "canon" della serie, come ad esempio l'armatura Yoroi in stile samurai.

Sulle personalizzazioni, queste derivano dalle ricompense dei Battle Pass: gratuiti o a pagamento, comprensive anche di alcuni obiettivi da completare all'interno della Campagna, con gli elementi che rientrano dunque in una sorta di "canon", al contrario degli eventi. Inoltre, 343 Industries ha ribadito che i Battle Pass saranno permanenti: questo significa che, se si decide di acquistarne uno, saremo sempre in grado di portarlo avanti a prescindere dalla progressione tra le stagioni, rimanendo dunque valido a tempo indeterminato.

Halo Infinite conterrà numerose personalizzazioni per il personaggio
Halo Infinite conterrà numerose personalizzazioni per il personaggio

L'idea alla base di questo concetto è di non costringere i giocatori a dedicarsi in maniera eccessiva al conseguimento delle ricompense del Battle Pass come in una sorta di grind eccessivo, ma fornendo invece degli obiettivi da portare avanti in maniera organica con il gioco e a ritmi più rilassati.

Halo Infinite, un art sull'ambientazione
Halo Infinite, un art sull'ambientazione

Alla fine del post c'è anche un intervento di Joseph Staten, creative director di Halo Infinite e figura storica della serie, il quale riferisce come Master Chief sia "il cuore di Halo" anche in questo nuovo capitolo, che metterà in scena una nuova porzione epica e intima della storia del protagonista. Tuttavia, un altro elemento centrale è proprio il giocatore, e il senso di progressione e personalizzazione del giocatore all'interno del multiplayer rappresenterà un elemento fondamentale di Halo Infinite, cosa che sarà piuttosto chiara una volta che inizierà il sistema delle stagioni. La Season 1 di Halo Infinite sarà intitolata Heroes of Reach e fornirà già le basi per capire come funzionerà il multiplayer del gioco e i suoi rapporti con la Campagna.