Keanu Reeves, Phil Spencer aveva paura di inserirlo nella conferenza Xbox dell'E3 2019 20

Phil Spencer aveva molta paura di inserire un personaggio famoso come Keanu Reeves nella conferenza Xbox dell'E3 2019.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   13/08/2019

Phil Spencer era molto preoccupato dalla presenza di Keanu Reeves sul palco della conferenza Xbox all'E3 2019, apparentemente voluta da CD Projekt Red. Il motivo era semplice: le celebrità all'E3 non hanno mai funzionato bene e Microsoft temeva che succedesse la stessa cosa con il noto attore. Fortunatamente è andata molto diversamente.

Spencer: "[Alle persone] ha fatto molto piacere vedere Keanu Reeves sul palco. La cosa mi ha sorpreso. Le celebrità che ottengono successo sui palchi dell'E3 sono poche, incluse quelle che abbiamo portato noi. La mia paura nasceva dall'aver visto le reazioni rabbiose avute dal pubblico contro altre celebrità presenti agli E3 degli scorsi anni. È stato bello vedere che questa volta ha funzionato."

Spencer ha parlato dell'argomento in una lunga intervista concessa al sito Gamespot, in cui ha toccato diversi argomenti. Tra gli altri la filosofia che ha mosso la conferenza. Spencer ha spiegato che è stata l'ultimo evento maggiore prima dell'inizio della campagna marketing di Xbox Scarlett. Per questo motivo l'obiettivo principale era quello di comunicare ai possessori di Xbox One che non sarebbero stati abbandonati e che ci sono molti giochi in arrivo per la loro console. Secondo Spencer i feedback alla conferenza sono stati in larga parte positivi, nonostante qualche critica per l'assenza di filmati di gameplay di Gears 5 e Halo Infinite e per la scarsità di dettagli su xCloud.