LightForge Games: sviluppatori ex-Blizzard al lavoro su un "RPG rivoluzionario"

Sviluppatori provenienti da Blizzard hanno creato LightForge Games, un nuovo studio al lavoro su un RPG rivoluzionario.

NOTIZIA di Nicola Armondi   —   16/05/2021
28

Un gruppo di ex-sviluppatori di Blizzard ed Epic Games hanno creato LightForge Games, un nuovo studio indipendente che si specializzerà sugli RPG. Il team ha affermato che vuole lavorare su "un gioco social cross-platform nel quale i giocatori hanno il potere di creare mondi e raccontare storie con una libertà senza precedenti."

LightForge Games è stato fondato da Matt Schembari (ex-UI director, Epic Games), Dan Hertzka, Nathan Fairbanks (rispettivamente ex-project manager ed ex-producer, presso BioWare, ZeniMax Online e Epic Games), Glenn Rane (ex-art director, presso Blizzard), e Marc Hutcheson (ex-brand manager e marketing director presso Blizzard ed Epic Games). Questi sviluppatori hanno lavorato a giochi del calibro di World of Warcraft, Star Wars: The Old Republic, Overwatch, Fortnite e The Elder Scrolls Online. Il team ha accolto anche altri ex-sviluppatori di Blizzard, come Bridget Collins e Jarred Everson.

Il CEO di LightForge Games ha affermato: "Amiamo i giochi altamente sociali e creativi, e in particolar modo amiamo i giochi nei quali i giocatori definiscono la storia. Il nostro obbiettivo è di combinare elementi da Minecraft o Roblox con RPG da tavolo per creare un nuovo modo di giocare i videogame RPG. Dato il nostro background, realizzare un gioco che punti a rivoluzionare gli RPG era la scelta ovvia."

Il logo dello studio: LightForge Games
Il logo dello studio: LightForge Games

"Rivoluzionare gli RPG" è ovviamente una definizione molto generica e molto provocatoria. Per ora si tratta di una speranza: dovremo vedere cosa uscirà da LightForge Games in futuro. Il fatto che si citi Roblox, però, è significativo, visto che parliamo di uno dei più grandi successi degli ultimi anni, insieme a Minecraft. Roblox è inoltre non solo un gioco, ma più che altro una piattaforma per creare e giocare.

Lo studio ha raccolto 5 milioni di dollari dagli investitori, tra i quali compare anche Dreamhaven, sviluppatore ed editore indie fondato dall'ex-fondatore di Blizzard Mike Morhaime, il quale afferma che LightForge Games "ha molto potenziale".

Nel frattempo, Blizzard lotta con Fox che vuole i diritti del marchio "Diablo".