Metal Gear Solid: un remake da Bluepoint con cambiamenti non solo alla grafica?

Metal Gear Solid sarà protagonista di un remake da parte di Bluepoint, a quanto pare con cambiamenti non solo alla grafica, secondo un insider.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   04/07/2021
163

Torniamo a parlare di Metal Gear Solid, purtroppo ancora con voci di corridoio la cui affidabilità è tutta da dimostrare, che parlano di un possibile remake da parte di Bluepoint che comporterebbe cambiamenti non solo alla grafica del gioco.

Tanto per iniziare, chiariamo subito che questa voce di corridoio arriva dal presunto insider KatharsisT su ResetEra: si tratta proprio della medesima fonte che ha portato avanti per mesi il rumor sul nuovo Silent Hill per PS5 in sviluppo presso Sony Japan, tirandosi dietro buona parte dell'informazione videoludica, salvo poi arrivare al punto da dover rivedere la questione di fronte all'evidenza della chiusura del team da parte di Sony.

Probabilmente non proprio un ottimo biglietto da visita come persona informata dei fatti, tuttavia continua a godere di un certo credito come "insider verificato" presso il forum in questione, dunque le sue affermazioni fanno partire subito varie speculazioni che, quantomeno, aprono discussioni interessanti.

In questo caso, KatharsisT è intervenuta per riferire che Metal Gear Solid Remake è in sviluppo, altro rumor che aveva già lanciato tempo addietro, e che non si tratterà solo di un aggiornamento con modifiche alla grafica. A chi ha fatto presente che delle modifiche contenutistiche senza il coinvolgimento diretto di Hideo Kojima possano essere sospette, il presunto insider ha aggiunto che "Bluepoint è uno dei team più promettenti dell'industria", ed essendo così talentuosi potrebbero "rifare qualsiasi gioco, anche modificando i contenuti senza timore della qualità".

Con questo, di fatto, avrebbe anche riferito che Bluepoint, il team che sembrava essere stato acquisito da Sony, salvo poi aver forse smentito la questione, sia al lavoro sul remake di Metal Gear Solid. Prendiamo il tutto come semplice voce di corridoio di un fine settimana estivo.