NieR Automata, svelata l'origine di porta e chiesa misteriose: nuovi strumenti per mod

Si è scoperta infine l'origine dei misteriosi contenuti segreti di NieR Automata emersi in questi giorni: si tratta solo di nuovi strumenti per il modding.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   29/07/2022
13

Arriva infine la soluzione all'enigma della porta e della chiesa misteriose che ha caratterizzato questi giorni per la community di NieR: Automata, ed è forse quella più semplice che si poteva pensare: si tratta di nuovi strumenti per mod che hanno consentito di creare contenuti inediti per il gioco.

Di fatto, è stato una sorta di scherzo da parte di alcuni modder, ma con l'intento di creare una certa aspettativa per la propria presentazione, avvenuta ieri in livestream.

Durante questo evento, alcuni modder hanno presentato nuovi strumenti per la creazione di contenuti personalizzati in NieR: Automata, attraverso i quali è stato possibile costruire tutto il misterioso livello nascosto a partire dalla porta fino alla chiesa scoperte in Copied City.

Di fatto, c'è stata una mezza bugia, visto che gli utenti che avevano postato il video della porta misteriosa e poi quello successivo sulla chiesa con il boss avevano riferito di non aver usato strumenti di editing e che tutto quello che si vedeva erano semplicemente contenuti di gioco, solo che non si trattava dei contenuti originali.

Questo spiega come mai anche il noto modder Lance McDonald si stesse dannando per capire come era possibile arrivare a tale livello segreto, visto che nessun altro sembrava in grado di farlo comparire o scoprirlo anche attraverso datamining. Purtroppo non c'era di mezzo alcun segreto ulteriore da parte di Yoko Taro e gli altri sviluppatori, né estensioni segrete del lore ufficiale, ma solo altri strumenti di modding inediti, che tuttavia aprono la strada a interessanti prospettive per NieR: Automata.