Nintendo Switch: 2K vuole portare altri giochi dopo BioShock, Borderlands e XCOM Collection 40

2K confida molto nella sua partnership con Nintendo e ha in programma altri giochi dopo l'uscita delle raccolte BioShock: The Collection, Borderlands Legendary Collection e XCOM 2 Collection.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   23/05/2020

2K ha intenzione di supportare attivamente Nintendo Switch ben più di quanto abbia fatto finora e a quanto pare la pubblicazione simultanea delle tre raccolte dedicate a BioShock, Borderlands e XCOM rappresentano solo l'inizio del rinnovato slancio da parte del publisher per la console Nintendo che porterà a molti altri giochi.

In un'intervista pubblicata da Famitsu, il chief creative di 2K, Sami Thessman, ha parlato un po' dell'iniziativa di lancio simultaneo per le tre raccolte e del futuro di 2K su Nintendo Switch. A quanto pare, l'idea di portare tutte e tre insieme contemporaneamente le raccolte BioShock: The Collection, Borderlands Legendary Collection e XCOM 2 Collection è stata una scelta precisa da parte del publisher.

"Abbiamo ricevuto molte richieste per questi giochi su Nintendo Switch nei mesi passati, dunque l'idea di portarli tutti insieme era anche per cercare di soddisfare tutti coloro che hanno aspettato tanto per i giochi in questione", ha spiegato Thessman. "Annunciando e pubblicando tutti questi giochi nello stesso momento, siamo in grado di portare avanti la partnership anche con maggiore forza. Non avevamo necessariamente degli obiettivi fissati per il marketing o cose del genere".

Thessman ha inoltre fatto notare come anche la presentazione, con le tre cover dei giochi affiancate su sfondo rosso, sia un richiamo alla grafica classica di Nintendo per Switch, un'ulteriore dimostrazione di apprezzamento per la console all'interno dell'iniziativa "2K ♡ Switch".

Si tratta peraltro solo dell'inizio, in ogni caso: BioShock The Collection, XCOM 2 e Borderlands Legendary Collection su Nintendo Switch dovrebbero rappresentare l'avvio di una partnership più lunga e profonda, che non si limiterà a questi tre titoli. "Non posso ancora dire molto sulle strategie di business, ma quello che posso dire è che noi di 2K consideriamo la nostra relazione con Nintendo estremamente importante. Vogliamo davvero continuare a pubblicare giochi per Nintendo Switch d'ora in poi".