Olimpiadi: coach di una vincitrice usa un Amiibo di Link come portafortuna, ma lo chiama Zelda

La coach di una vincitrice di una medaglia d'oro delle Olimpiadi usa un Amiibo di Link come portafortuna, ma lo chiama Zelda.

NOTIZIA di Nicola Armondi —   03/08/2021
43

La ginnasta belga Nina Derwael ha recentemente vinto una medaglia d'oro alle Olimpiadi 2021. Perché ci interessa? Perché la sua coach attribuisce parte della vittoria al suo portafortuna, un Amiibo di Link (precisamente in versione Ocarina of Time), che però lei chiama Zelda, come molti non-videogiocatori.

Come potete vedere qui sotto, la coach ha estratto l'Amiibo di Link dopo la vittoria della propria atleta.

Il sito belga HLN ha poi condiviso un'intervista con la coach riguardo all'Amiibo. La donna ha spiegato che si tratta di un regalo del figlio, che ha giocato a giochi di Zelda quando era un bambino. La donna ha tenuto il portafortuna con sé per quattro anni: si tratta quindi di un legame con il figlio e non con il gioco. Infatti, la coach chiama Link "Zelda" durante l'intervista, dimostrando di non avere una chiara idea di chi sia il personaggio.

Olimpiadi e videogiochi non sono poi così lontani, come probabilmente saprete: le musiche della cerimonia di apertura sono tratte dai videogiochi. Inoltre, la super fan di The Witcher Vitalina Batsarashkina è medaglia d'oro.

Infine, ecco il nostro speciale: Doodle Champion Island Games: il gioco di Google che omaggia le Olimpiadi.