PS5: gli sviluppatori di Metro Exodus sono entusiasti del ray tracing

Gli sviluppatori di Metro Exodus sono entusiasti del ray tracing di PS5, pur trattandosi di una caratteristica poco pubblicizzata della console.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   22/08/2020
156

4A Games, gli sviluppatori di Metro Exodus, sono entusiasti del ray tracing di PS5. A renderlo noto è stato il produttore esecutivo Jon Bloch in un'intervista rilasciata alla rivista ufficiale PlayStation inglese.

Come mai tanto fervore per una caratteristica così poco pubblicizzata da Sony stessa? Bloch lo ha spiegato con il fatto che 4A Games ha abbracciato completamente questa tecnologia, come del resto ha dimostrato la versione PC di Metro Exodus, che è stato uno dei pochi titoli a sfruttare in modo sensato le schede della serie RTX 2000 di Nvidia. Quindi avere una console che consente di usarla è un vantaggio non da poco, dato che lo studio si è già portato avanti sulla materia.

Addirittura per Bloch il ray tracing viene prima del tanto pubblicizzato SSD super veloce, che migliorerà sì l'esperienza dei giocatori, ma non consentirà di fare quel salto generazionale a livello visivo garantito invece dal ray tracing.

Bloch ha anche parlato dei possibili utilizzi del DualSense con la serie Metro, che potrebbe ad esempio fornire un feedback tattile specifico per quando si ricarica un fucile a pompa.

Metro Exodus è disponibile per PC, Xbox One e PS4 dal febbraio 2019. Se vi interessa avere più informazioni sul gioco, leggete la nostra recensione. Recentemente 4A Games è stata acquisita da THQ Nordic.

Metro Exodus Expansion Pass 00003