Sackboy: Una Grande Avventura compare su Steam, in arrivo su PC?

Sackboy: Una Grande Avventura è compare negli elenchi di SteamDB, cosa che fa pensare che il gioco PS5 e PS4 sia in arrivo anche su PC.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   27/10/2021
153

Sackboy: Una Grande Avventura potrebbe essere il prossimo gioco PlayStation ad approdare su PC, considerando che il titolo è comparso su Steam, come riferito dai file di SteamDB, fonte non ufficiale ma direttamente legata al database del celebre store di , Steam.

La cosa non stupirebbe più di tanto, considerando l'impegno ormai evidente da parte di Sony nel portare alcuni dei suoi giochi su PC, ma in questo caso l'intervallo di tempo tra il rilascio su PS5 e PS4 e quello su PC sarebbe piuttosto ridotto rispetto a quello che abbiamo visto finora, considerando Sackboy: Una Grande Avventura è stato uno dei giochi di lancio di PS5 nel novembre del 2020.

È forse un titolo che si presta anche piuttosto bene ad essere trasposto su PC e che comprende una delle mascotte più note del mondo PlayStation, dunque avrebbe anche senso dal punto di vista promozionale per fare leva su nuovi utenti all'interno del panorama PC. Al momento, gli elementi scoperti su SteamDB si riferiscono a contenuti aggiuntivi o file accessori rispetto al gioco principale, ma vista la presenza del titolo possiamo pensare che l'arrivo di Sackboy: Una Grande Avventura su PC sia programmato per il prossimo periodo.

D'altra parte, anche l'arrivo di God of War su PC era stato preannunciato proprio nella stessa maniera, dunque è possibile che anche quest'altro gioco possa arrivare tra poco direttamente su Steam. Sony ha chiaramente intenzione di espandersi nell'ambito PC e le uscite si stanno facendo sempre più frequenti, considerando che in quest'ultimo periodo in particolare sembra esserci stato un incremento di movimento in questo senso.

Ricordiamo, peraltro, che anche Uncharted: L'Eredità dei Ladri è atteso per PC dopo l'uscita su PS5. Sackboy: Una Grande Avventura era uno dei tanti giochi PlayStation contenuti nella famosa lista trapelata dal database di Nvidia GeForce Now e considerata "ipotetica" dalla compagnia, ma che si sta rivelando sempre più reale.