Sea of Thieves continua a crescere come contenuti e utenti: stagioni in arrivo

Sea of Thieves si prepara a una ulteriore evoluzione, passando a un nuovo sistema di aggiunta di nuovi contenuti con le Stagioni, mentre continua a crescere il suo successo.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   02/12/2020
95

Sea of Thieves continua ad essere un successo, probabilmente il maggiore tra quelli registrati nelle produzioni di Xbox Game Studios in questi anni, cosa che si riflette in una crescita costante di utenti e anche di contenuti, in vista di una riorganizzazione degli aggiornamenti che partirà nel 2021 con le Stagioni.

Sea of Thieves: Season One partirà a gennaio 2021 e durerà circa tre mesi, come probabilmente anche le stagioni successive. La Season One inizierà con una grossa aggiunta in termini di contenuti, mentre vari eventi live verranno poi organizzati nel periodo successivo, con nuove ricompense da sbloccare.

Con la prima stagione verrà introdotto un nuovo tipo di viaggio legato all'alleanza dei mercanti, dove svolgeremo il ruolo di pirati detective alla ricerca di un carico perduto, seguendo indizi in giro per il mondo. Con l'arrivo delle stagioni giunge anche un nuovo sistema di progressione che prevede 100 livelli sequenziali di notorietà piratesca, con ognuno che corrisponde a nuovi premi.

Di base resta tutto gratuito, ma verrà affiancato da un sistema di battle pass a pagamento opzionale, che consentirà di sbloccare ulteriori livelli e contenuti con il Plunder Pass. Ogni mese verranno organizzati eventi live sullo stile di Fate of the Damned, oltre alla normale successione di eventi speciali che abbiamo visto finora.

In base a quanto riferito da Rare, la modalità Avventura avrà un ruolo centrale d'ora in avanti, dunque possiamo aspettarci ulteriori quest strutturate come quelle che sono state inserite più di recente nel gioco. Arena continuerà a funzionare, ma a quanto pare ci sarà meno attenzione al PvP e più all'Avventura.

Infine, un po' di dati: come sintetizzato da Benji-Sales, Sea of Thieves ha visto nel 2020 il suo terzo anno consecutivo in crescita, con oltre 11 milioni di giocatori registrati solo nell'anno in questione. Gli utenti PC e console sono suddivisi più o meno in 50/50, mentre Cina e Corea si sono rivelati dei mercati in grande crescita.