Xbox Game Pass offrirà ancora giochi nuovi al day one, la strategia funziona

Xbox Game Pass: i giochi third party nuovi al day one proseguiranno, a quanto pare la strategia funziona secondo vari analisti di mercato.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   13/04/2021
241
Xbox Game Pass continuerà con l'approccio dei giochi third party lanciati al day one, secondo gli analisti
Xbox Game Pass continuerà con l'approccio dei giochi third party lanciati al day one, secondo gli analisti

Xbox Game Pass continuerà a proporre giochi third party lanciati al day one direttamente nel catalogo del servizio Microsoft, vari analisti concordano sul fatto che si tratti di una strategia che funziona per alcuni giochi, sia per Microsoft che per i publisher third party.

Al di là dei molti giochi indie che vengono lanciati direttamente su Xbox Game Pass, così come ovviamente tutti i titoli first party di Xbox Game Studios, restano piuttosto sorprendenti i lanci di giochi tripla A third party al day one direttamente nel catalogo per gli abbonati, come abbiamo visto di recente con Outriders e MLB The Show 21.

Può sembrare infatti un'iniziativa controproducente per i publisher di terze parti, che vedrebbero in questo modo ridotte le potenzialità di vendita dei giochi secondo il modello standard del mercato. Tuttavia, gli analisti concordano sul fatto che si tratti, al contrario, di una strategia che limita al massimo i rischi e che potrebbe diventare sempre più diffusa in futuro.

Secondo Piers Harding-Rolls, director di Ampere Analysis Research, il lancio di un gioco tripla A third party al day one su Xbox Game Pass rappresenta una "strategia anti-rischio" per diverse ragioni e potrebbe trovare maggiore applicazione in futuro. "Per alcuni giochi, un lancio al day one direttamente in Xbox Game Pass è più sicuro", ha affermato Harding-Rolls a Inverse, "Assicura già un compenso immediato e offre subito una platea di 18 milioni di abbonati che possono comunque spendere soldi attraverso acquisti in-game, considerando poi che le vendite potranno ottenere ulteriore risalto quando il gioco verrà rimosso dal catalogo in un secondo momento".

I giochi che possono ottenere maggiore giovamento sono le nuove proprietà intellettuali o i titoli più particolari, in quanto non hanno già un pubblico affezionato che attende l'uscita sul mercato rappresentando copie vendute assicurate. Per giochi di questo tipo, poter contare si una massa di abbonati già ampia rappresenta un ottimo trampolino di lancio.

"Anche dalla prospettiva di Microsoft, vale la pena pagare una somma anche importante per assicurarsi l'uscita sull'abbonamento", ha affermato l'analista, "Microsoft non pensa al profitto sul breve termine ma continua l'espansione aggressiva di Game Pass come contenuti e quantità di abbonati. Dal punto di vista competitivo, queste mosse in quest'ottica hanno un forte valore e continuano a mantenere alta l'attenzione sul Game Pass". Proprio di recente è emersa la possibilità che in autunno possa esserci il lancio di un grosso FPS third party direttamente su Xbox Game Pass, con i sospetti che ricadono soprattutto su Battlefield 6.