Xbox Series X: da Naughty Dog, Lee Davis va a The Initiative sul gioco misterioso

The Initiative acquisisce un altro sviluppatore con esperienza importante, grazie all'arrivo di Lee Davis, capo animatore per gli scontri corpo a corpo, da Naughty Dog.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   14/10/2020
199

The Initiative ha assunto un altro sviluppatore proveniente da Naughty Dog per lavorare al nuovo gioco ancora misterioso per Xbox Series X e Series S, oltre che per PC, ma l'acquisizione di Lee Davis può anche far partire ulteriori speculazioni sul titolo in sviluppo.

Per il momento siamo solo a conoscenza della lunga lista di assunzioni effettuate da The Initiative dal momento della sua formazione a oggi e ancora destinata a proseguire: un vero e proprio dream team di talenti vari che provengono da numerosi team e progetti di alto profilo, a partire dal capo dello studio Darrell Gallagher, proveniente tra gli altri da Crystal Dynamics dove è stato una delle principali menti dietro Tomb Raider.

Finora il mistero del nuovo gioco di The Initiative è stato ben mantenuto: quella che dovrebbe essere una grossa produzione esclusiva per Xbox Series X e PC non è stata ancora mostrata, al di là di vaghi dettagli come il fatto che sia "molto migliorato" negli ultimi mesi, ma di fatto non è mai stato mostrato.

L'entrata in scena di Davis potrebbe però rafforzare l'ipotesi che si tratti di un action game, forse in terza persona, così come si vocifera ormai da anni. Lo sviluppatore in questione era infatti il responsabile delle animazioni per quanto riguarda il combattimento corpo a corpo presso Naughty Dog, dove ha lavorato come Lead Gameplay Animator su The Last of Us e The Last of Us 2, Uncharted 4 e Uncharted 2, tra gli altri titoli.

Considerando che le animazioni sono tra gli elementi più impressionanti del comparto tecnico delle produzioni di Naughty Dog, possiamo immaginare che Davis porti con sé un notevole bagaglio di conoscenze e abilità per The Initiative, in attesa di capire su cosa stia lavorando e se sia vero che si tratta di un reboot di Perfect Dark.