Ghost of Tsushima: la guida per ottenere il Trofeo “La scimmia vede” e l'Amuleto della Protezione di Mashira

In questa guida di Ghost of Tsushima vi sveleremo come risolvere l'enigma delle tre statue a forma di scimmia e sbloccare il Trofeo "La Scimmia vede".

SOLUZIONE di Stefano Paglia   —   26/08/2021
0

L'espansione Isola di Iki di Ghost of Tsushima aggiunge una mole notevole di nuovi contenuti, tra cui missioni, sfide e segreti da scoprire. E ovviamente anche nuovi Trofei da sbloccare e aggiungere alla propria collezione. Uno di questi è "La scimmia vede", un obiettivo segreto che richiede di risolvere un simpatico puzzle ambientale nel santuario che si trova nella montagna di Saruiwa. In palio c'è anche il talismano Amuleto della Protezione di Mashira, dalle proprietà decisamente interessanti.

In questa guida di Ghost of Tsushima vi spiegheremo come ottenere il Trofeo "La scimmia vede" e l'Amuleto della Protezione di Mashira.

Raggiungere la montagna di Saruiwa

Ghost of Tsushima, la posizione della montagna Saruiwa nella mappa - Fonte: OneMoreGame
Ghost of Tsushima, la posizione della montagna Saruiwa nella mappa - Fonte: OneMoreGame

Per sbloccare il trofeo "La scimmia vede", Jin deve trovare tre statue dalle fattezze di scimmia che si trovano sparse nella montagna di Saruiwa. Queste rappresentano il detto "non vedo, non sento, non parlo". Il proverbio in realtà nasce dalla cultura giapponese, nello specifico dal motto illustrato delle tre scimmie sagge e la sua versione completa è "non vedere il male, non sentire il male, non parlare del male". I loro nomi sono Mizaru, la scimmia che "non vede il male", Kikazuru, che "non sente il male", e Iwazaru che simboleggia il principio del "non parlare del male". Una volta trovate, Jin dovrà interagire con ogni statua in modo differente, in base alla loro natura.

L'area di Saruiwa si trova a sud-ovest dell'Isola di Iki. Visto che si tratta di una montagna non avrete difficoltà a trovarla, ma nel caso fate riferimento alla mappa qua sopra. Ovviamente stiamo parlando di una zona accessibile con l'espansione Isola di Iki di Ghost of Tsushima: Director's Cut. Se per qualche motivo siete finiti in questa pagina prima di accedere al DLC, vi consigliamo di dare uno sguardo alla nostra guida su come accedere all'Isola di Iki.

Una volta arrivati alla montagna troverete un sentiero che porta al suo interno. Lo riconoscerete per la presenza di due grandi statue a forma di scimmia che si trovano ai lati del percorso.

L'enigma delle statue delle tre scimmie sagge

Per trovare le statue delle tre scimmie sagge dovrete esplorare la montagna Saruiwa, ma non è un'impresa particolarmente complicata. Di seguito troverete tutte le indicazioni per raggiungerle e come interagirvi per ottenere il trofeo La scimmia vede.

Kikazuru, che "non sente il male"

Ghost of Tsushima, la statua della scimmia che "non sente" - Fonte: OneMoreGame
Ghost of Tsushima, la statua della scimmia che "non sente" - Fonte: OneMoreGame

Una volta che avrete superato le due statue a forma di scimmia menzionate nel paragrafo precedente, avanzate e arrampicatevi per entrare nella montagna. Utilizzate nuovamente il rampino per raggiungere l'appiglio che si trova sulla parete rocciosa a sinistra. Continuate a salire, finché non sarete costretti a camminare in equilibrio su una corda. In questo modo raggiungerete la prima statua che raffigura una scimmia che si copre le orecchie, ovvero quella di Kikazuru. Dato che la scimmia "non sente il male" l'azione da compiere per attivarla è quella di suonare il flauto utilizzando la parte sinistra del touchpad del vostro controller. Una volta fatto partirà una breve sequenza cinematica, segno che avete seguito l'operazione correttamente.

Mizaru, la scimmia che "non vede il male"

Ghost of Tsushima, la statua della scimmia "che non vede" - Fonte: OneMoreGame
Ghost of Tsushima, la statua della scimmia "che non vede" - Fonte: OneMoreGame

Dal punto in cui avete trovato la statua di Kikazuru, tornate indietro e scendete (con calma mi raccomando) utilizzando il rampino, fino a tornare al punto di partenza. Ora avanzate fino a che non troverete un piccolo e angusto passaggio nella roccia. Attraversatelo e proseguite lungo il sentiero, saltando e scalando laddove necessario, finché non vedrete degli appigli in roccia sulla destra. Appendetevi e scendete. Una volta raggiunto il fondo, a sinistra troverete la statua di una scimmia che si copre gli occhi, ovvero Mizaru, che "non vede il male". Per attivarla vi basta lanciare a terra una bomba fumogena. Anche in questo caso, se avrete fatto tutto correttamente, partirà una breve sequenza cinematica.

Iwazaru, la scimmia che "non parla del male"

Ghost of Tsushima, la scimma che "non parla" - Fonte: OneMoreGame
Ghost of Tsushima, la scimma che "non parla" - Fonte: OneMoreGame

Dalla statua di Mizaru, salite usando gli appigli sfruttati in precedenza e proseguite lungo il percorso. Saltate oltre il baratro, superate il ponte improvvisato fatto con le assi di legno e utilizzate il rampino per raggiungere l'appiglio che si trova sulla parete rocciosa. Scendete con calma fino a che sulla sinistra non troverete un appiglio da cui dondolarvi con la fune. Appendetevi e continuate a scendere, sempre con molta attenzione. Raggiungerete un piccolo specchio d'acqua, tuffatevi e dirigetevi verso l'estremità opposta, dove si trova la statua della scimmia che si copre la bocca, ovvero Iwazaru che "non parla del male". Il gesto da compiere in questo caso è quello di abbassarsi usando la parte inferiore del touchpad. Anche in questo caso si attiverà una breve cutscene.

L'altare in cima alla montagna

Una volta trovate e attivate tutte e tre le statue delle scimmie sagge, non vi resta che scalare la montagna e arrivare in cima, dove troverete un altare. Dalla terza statua tornate indietro e scalate la parete rocciosa con gli appigli in pietra. Sulla sinistra troverete una corda su cui camminare come dei funamboli. Superatela e continuate a salire fino a che non tornerete al ponte di assi di legno del passaggio precedente. Ora usate gli appigli in roccia per salire. A questo punto non vi resta che seguire il percorso principale, non sarà più necessaria alcuna deviazione in particolare.

Raggiunta la cima troverete il Santuario delle Scimmie. Avvicinatevi e quando il gioco ve lo suggerirà premete R2 per suonare il flauto. Inizierà un breve e semplice mini-gioco in cui dovrete eseguire una melodia. Inclinate il controller su e giù per regolare l'intonazione seguendo il flusso a schermo. Completata quest'operazione partirà un'ultima sequenza cinematica, al termine della quale otterrete il tanto agognato Trofeo "La scimmia vede" di Ghost of Tsushima. Non solo, come ricompensa per i vostri sforzi riceverete anche l'Amuleto della Protezione di Mashira, dagli effetti decisamente interessanti. Una volta equipaggiato, quando guarite usando la "freccia giù" si prolunga l'intervallo della Parata perfetta e della Schivata perfetta per un periodo limitato. La guarigione tuttavia consuma un unità di determinazione in più.