I titoli per PlayStation VR più attesi del 2018  17

Una rapida carrellata sui giochi per PlayStation VR che aspettiamo con maggiore interesse quest'anno

SPECIALE di Davide Spotti —   12/01/2018

L'anno è appena iniziato e dopo aver parlato dei titoli più attesi dei prossimi dodici mesi per quanto riguarda esclusive, nuove proprietà intellettuali, sleeper hit, indie e sequel, è il momento di focalizzarsi sul catalogo di uscite pianificato per PlayStation VR. Come avrete già avuto modo di leggere, Sony si aspetta di estendere il numero dei giochi disponibili sulla piattaforma dai 150 attuali a salire fino a quota 280 entro la fine del 2018. La varietà degli studi di sviluppo che ha deciso di dedicarsi alla realtà virtuale è in costante crescita, sebbene la strada per il successo sia ancora lunga e non priva di incognite e complessità. Il raggiungimento dei primi due milioni di unità vendute è di per sé un inizio, ma è necessario continuare a battere il chiodo, creare maggiore consapevolezza nel pubblico e soprattutto offrire esperienze interattive di qualità, in grado di catturare l'immaginario collettivo e magari convincere anche chi, fino ad ora, è rimasto in disparte in attesa di capire meglio dove e come schierarsi. In questo pezzo abbiamo selezionato alcuni dei titoli in arrivo nei prossimi mesi che potrebbero portare qualità e nuove idee.

The Inpatient

Parlando di PlayStation VR, la prima data da segnarsi sul calendario è quella di The Inpatient, la nuova esperienza horror sviluppata dal team britannico Supermassive Games. Il gioco sarebbe dovuto uscire lo scorso autunno ma è stato posticipato al 23 gennaio per garantire i lavori di rifinitura. Ambientato nel manicomio di Blackwood Pines, sessant'anni prima degli eventi narrati in Until Dawn, ci metterà nei panni di un paziente affetto da amnesia, dando vita a un'esperienza horror di tipo psicologico. Nel corso dell'avventura si dovrà interagire con vari personaggi, tanto tra i pazienti quanto tra gli infermieri della struttura, andando a svelare le loro storie e i motivi che li hanno condotti lì. Come hanno spiegato gli sviluppatori, i dialoghi giocheranno un ruolo chiave e determineranno reazioni emotive discordanti nei propri interlocutori.

Scarica il Video

Bravo Team

Annunciato all'E3 dello scorso anno, Bravo Team è il secondo progetto per la realtà virtuale in lavorazione presso Supermassive Games ed è uno shooter in prima persona basato su meccaniche cooperative. I giocatori dovranno collaborare tra loro per portare a termine gli incarichi, potendo all'occorrenza servirsi dell'Aim controller per accrescere il senso di immersività. Le meccaniche privilegeranno l'uso delle coperture e l'adozione di una strategia comune, ma oltre alle normali sparatorie ci saranno sezioni in cui si potrà ordinare ai propri alleati di ricorrere a tattiche stealth per mettere fuori gioco i nemici. La data di lancio di Bravo Team è fissata per il 6 marzo in esclusiva per PlayStation VR.

Scarica il Video

Moss

Tra i giochi che attendiamo con maggiore curiosità c'è anche Moss, il puzzle platform di Polyarc previsto su PlayStation Store a partire dal 27 febbraio. In questa nuova avventura si assumerà il controllo di Quill, una topolina impegnata a esplorare grotte, foreste e altri scenari ricchi di mistero, con l'incarico di portare a termine una serie di puzzle dalla difficoltà variabile. La piccola protagonista risveglierà un'antica magia e dovrà intraprendere un epico viaggio nel tentativo di salvare lo zio in pericolo, attraversando regni dimenticati e combattendo avversari minacciosi. Per chi voglia approfondire le meccaniche di gioco prima della release definitiva, è possibile scaricare il secondo Demo Disc di PlayStation VR e ottenere l'accesso alla versione di prova.

Scarica il Video

Golem

Mostrato per la prima volta al PlayStation Experience del 2015, Golem è un progetto su cui lo studio Highwire sta riponendo risorse e una grande dose di fiducia. L'esplorazione giocherà un ruolo cruciale: bisognerà attraversare le rovine di Endless City cercando di recuperare segreti e tesori, individuando scorciatoie e cercando di sopravvivere ai temibili nemici di pietra che si nascondono all'interno delle mura. Il combat system sarà focalizzato sugli scontri corpo a corpo, tuttavia la funzionalità più interessante è legata al cosiddetto "incline control", un sistema che permette di spostare il proprio alter ego virtuale come se ci si stesse effettivamente preparando a compiere un passo in avanti. La data di lancio di Golem è fissata per il 13 marzo 2018.

Scarica il Video

Blood & Truth

Annunciato alla Paris Games Week 2017, Blood & Truth è il nuovo titolo di SCE London Studio e va considerato come una sorta di seguito spirituale di London Heist, in cui si prenderà parte a frenetiche sequenze d'azione sfruttando i controller PlayStation Move. Il protagonista del gioco è Ryan Marks, un soldato da poco tornato nella capitale londinese dopo aver prestato servizio nell'esercito. Una volta scoperto che la sua famiglia è stata assassinata, l'indomito protagonista dovrà farsi strada con le maniere forti nel tentativo di scovare i responsabili. Blood & Truth unirà scontri a viso aperto e fasi stealth vissute in prima persona, ma in alcuni momenti si renderà anche necessario interrogare dei criminali per ottenere informazioni. Attualmente non è stata ancora svelata la data d'uscita.

Scarica il Video

Transference

All'E3 dello scorso anno Ubisoft ha svelato Transference, un thriller psicologico fortemente incentrato sulla narrazione, sviluppato in collaborazione con SpectreVision, la società di produzione fondata dall'attore Elijah Wood (Il Signore degli Anelli, Dirk Gently: Agenzia di investigazione olistica). L'obiettivo del progetto è senz'altro ambizioso: ridurre il confine che separa film e videogioco, seguendo la particolare storia di un uomo ossessionato dai suoi stessi ricordi. La struttura ludica di Transference soddisferà soprattutto gli amanti delle esperienze narrative e della risoluzione di puzzle. Gli utenti saranno liberi di esplorare l'ambientazione e di entrare in contatto con vari oggetti; seppure in presenza di un'interazione molto basilare, si avrà la capacità di modificare la prospettiva del mondo e di influenzare gli eventi sfruttando variabili come il tempo e lo spazio. A differenza dei titoli trattati in precedenza, Transference uscirà sia per PlayStation VR che per Oculus Rift e HTC Vive questa primavera.

Scarica il Video

Ace Combat 7: Skies Unknown

Tra i molti appuntamenti di quest'anno non dobbiamo dimenticarci di Ace Combat 7: Skies Unknown, ennesimo capitolo del celebre gioco di volo arcade sviluppato da Bandai Namco. Pur trattandosi di un prodotto multipiattaforma, Sony si è accaparrata l'esclusiva della modalità destinata alla realtà virtuale, che pertanto non sarà disponibile né su Oculus Rift, né su HTC Vive. Gli sviluppatori stanno cercando di plasmare un'esperienza priva dei fastidiosi problemi di motion sickness che in vari casi colpiscono una parte del pubblico. La sensazione di trovarsi fisicamente all'interno del cockpit di un jet verrà resa ancora più realistica grazie alla presenza del meteo dinamico, che promette di rendere più avvincente e imprevedibile lo svolgimento delle partite. Le premesse sono indubbiamente interessanti, rimane da capire quando verrà fissata la data d'uscita.

Scarica il Video