Un nuovo sguardo a Kirby: Star Allies  16

Il recente Nintendo Direct Mini è tornato a mostrare la nuova avventura di Kirby per Switch

ANTEPRIMA di Christian Colli   —   12/01/2018

Annunciato per la prima volta lo scorso settembre, Kirby: Star Allies rappresenta la prima - e speriamo non ultima! - escursione del Batuffolo Rosa sulla nuova console Nintendo. Per l'occasione, HAL Laboratory ha scelto di battere un sentiero conosciuto e sicuro, invece di tentare la strada della sperimentazione, ripiegando sulla formula che ha reso veramente famoso Kirby e che ha decretato il successo delle sue ultime avventure su Nintendo 3DS, Kirby: Triple Deluxe e Kirby: Planet Robobot. Nel recente Nintendo Direct Mini, abbiamo rivisto Star Allies in azione: ecco le novità che abbiamo scoperto.

Scarica il Video

Il contrario di downgrade

Il trailer pubblicato da Nintendo è in realtà molto breve. Dura circa un minuto, eppure ci ha permesso di comprendere meglio le meccaniche centrali della nuova avventura di Kirby e il livello che ha raggiunto lo sviluppo del gioco, in uscita il prossimo 16 marzo. La prima cosa che salta all'occhio è, infatti, il netto miglioramento del comparto grafico: rispetto alle sequenze di gioco mostrate lo scorso settembre, Kirby: Star Allies appare subito più nitido e vivace nei colori. Gli sfondi sono stati quasi completamente modificati e sfoggiano ora un maggiore numero di dettagli. Ciò è particolarmente evidente nella scena in cui Kirby e compagni affrontano il solito Whispy Woods: gli alberi nel fondale sono geometricamente più complessi e dettagliati, a dimostrazione che forse i primi filmati risalivano a una build molto più acerba. Ovviamente non ha senso aspettarsi chissà quali maestosità grafiche - è pur sempre un gioco di Kirby - ma adesso Star Allies sembra molto più vicino alle potenzialità di Switch che a quelle di Wii U. Sul fronte del gameplay invece, abbiamo scoperto qualche dettaglio in più sulla capacità di combinare i poteri dei nemici che sembra ispirata a una vecchia avventura di Kirby per Nintendo 64.

Sembra che basti utilizzare un'abilità specifica in prossimità di un'altra per incrociare gli effetti: nel filmato infatti, possiamo vedere Chilly che soffia il ghiaccio contro Kirby mentre quest'ultimo, col potere dell'acqua, spruzza un getto verso l'alto. Il risultato è una raffica di schegge di ghiaccio che colpisce i nemici in un cono frontale. In un altro esempio, Kirby elettrifica i suoi yo-yo, infliggendo più danni in molteplici direzioni. Ora bisogna solo capire quante sono le possibili combinazioni, perché ci sembra strano che Kirby possa fondere due poteri qualsiasi: gli incroci sarebbero davvero troppi, anche perché il Direct Mini ci ha svelato due poteri inediti che andranno ad arricchire il suo arsenale. Il potere del pennello permette a Kirby di colpire i nemici con spruzzi di vernice e di disegnare dei personaggi, come King Dedede, che possono attaccare gli avversari e proteggere il protagonista; il potere della ragnatela, invece, consente di intrappolare i nemici e di scalciarli via, possibilmente contro gli altri avversari. Sembra inoltre che sia possibile unire le forze di una squadra di quattro personaggi, guadagnando bonus impressionanti come il trenino che consente, con Kirby a mo' di locomotiva, di attraversare gli stage a tutta velocità.

Il nuovo trailer di Kirby: Star Allies ha riconfermato la bontà del titolo, soprattutto ora che HAL Laboratory ha migliorato il comparto tecnico, ma anche le nostre perplessità circa la natura del gameplay. Sì, ci sono poteri nuovi nonché la possibilità di incrociarli in attacchi speciali devastanti, ma manca forse quel guizzo di originalità che caratterizzava le avventure che abbiamo giocato su Nintendo 3DS. Fra un paio di mesi scopriremo se Star Allies ha qualche asso nella manica nascosto.

CERTEZZE

  • Graficamente è migliorato moltissimo
  • I nuovi poteri sono proprio simpatici

DUBBI

  • Quanti poteri potremo veramente incrociare?
  • Il livello di difficoltà resta tutto da vedere