Forza Motorsport, l'anteprima 109

Annunciato con un trailer e con alcuni interessanti dettagli durante l'Xbox Games Showcase, Forza Motorsport si prepara a spingere al massimo le console Microsoft.

ANTEPRIMA di Tommaso Pugliese   —   27/07/2020

Indice

Forza Motorsport è stato annunciato ufficialmente durante l'Xbox Games Showcase di qualche giorno fa, con uno spettacolare trailer e diversi dettagli molto interessanti; a partire dal nome stesso del gioco, che perde la numerazione trasformandosi in una vera e propria piattaforma destinata a tenerci compagnia per anni, supportata in maniera continua da Microsoft con nuove vetture, nuovi tracciati, nuove modalità e nuovi contenuti.

Il materiale a nostra disposizione per un'anteprima di Forza Motorsport non è tantissimo, è vero, ma sapendo bene dove la serie ci ha portati con il settimo episodio e conoscendo alcune delle feature del prossimo capitolo possiamo senza dubbio immaginare che tipo di esperienza aspettarci dall'ultimo progetto targato Turn 10.

Dov'eravamo rimasti: Forza Motorsport 7

Vero e proprio punto di riferimento per i racer in stile simcade, Forza Motorsport 7 rappresenta una sintesi dell'esperienza maturata nel corso degli anni dal team di sviluppo americano, che ha confezionato in quest'occasione un modello di guida assolutamente solido e convincente, che rende in maniera differente ogni singola vettura e ne influenza il comportamento a seconda delle condizioni climatiche e dello stato dell'asfalto.

Al netto di una gestione troppo semplicistica del tuning, che viene effettuato attraverso automatismi che tolgono al giocatore il piacere di potenziare nel dettaglio le proprie auto alla ricerca delle prestazioni migliori, il gioco vanta una grafica straordinaria e una carriera estremamente corposa, ricca di eventi, che ci accompagnano di categoria in categoria scandendo anche la nostra personale progressione.

Forza Motorsport, l'anteprima

Forza Motorsport, i presupposti

"Se c'è uno studio che ha sempre spinto il nostro hardware al limite, quello studio è Turn 10. Il team si trova nelle prime fasi di sviluppo del prossimo episodio di Forza Motorsport", ha detto Phil Spencer durante l'Xbox Games Showcase, smontando così qualsiasi ipotesi di un'uscita entro la fine del 2020. "Xbox Series X gli consentirà di avvicinarsi al sogno di un realismo visivo senza precedenti grazie al ray tracing, alla risoluzione di 4K nativi e ai 60 frame al secondo."

E proprio il ray tracing si pone come principale protagonista del primo video di Forza Motorsport: ci troviamo all'interno di un paddock e vediamo il riflesso delle persone che camminano sulle visiere dei caschi e poi sul pavimento. La scena si apre, compaiono numerose vetture dalle carrozzerie scintillanti, ci sono postazioni per le foto e le riprese, il livello di dettaglio è straordinario ma tutto si muove a 60 fps. Quando poi l'attenzione si sposta sulle locandine di due eventi sportivi, ci si ritrova proiettati in pista.

Forza Motorsport 05

La prima inquadratura è posizionata ai bordi del tracciato, fra gli alberi e l'erba, quindi vediamo un particolare dei cordoli e le pregevoli texture che caratterizzano l'asfalto. A quel punto parte una carrellata dei cilindri di un motore: siamo tornati nel paddock e c'è un pilota pronto all'azione, che fa cenno agli addetti di posizionare la sua vettura. Le sequenze successive alternano rapidamente l'ambiente interno e la gara, i tecnici e i piloti in pista, enfatizzando ancora una volta il ray tracing.

L'obiettivo del video di presentazione del nuovo Forza Motorsport è chiaro: impressionare i fan dei giochi di guida grazie all'eccellente livello di dettaglio, alla fluidità delle scene rigorosamente in-engine, alle più sofisticate tecnologie nel campo dell'effettistica: una dimostrazione di... forza che sarebbe stato bello poter vedere in azione già al lancio di Xbox Series X, visto che promette di mettere in luce le potenzialità della console Microsoft.

Forza Motorsport 03 Vw33Tqa

Cosa ci aspettiamo?

Il franchise di Forza Motorsport finora non ha mai deluso le aspettative, e dubitiamo accadrà il contrario con questo nuovo episodio. Crediamo anzi che le specifiche tecniche di Xbox Series X e le nuove tecnologie disponibili consentiranno a Turn 10 di superarsi e di realizzare il miglior capitolo di sempre per la serie, che si candida con ogni probabilità a diventare una piattaforma come Halo Infinite, un prodotto cioè che viene aggiornato di continuo con nuovi contenuti e miglioramenti, e che non prevede sequel.

Le modalità di Forza Motorsport 7 erano già convincenti, quindi da quel punto di vista non c'è molto che gli sviluppatori debbano inventarsi per promuovere la struttura di gioco. Supponiamo anche che i tracciati verranno generalmente recuperati dalle ambientazioni del passato, come già accaduto, ma rifiniti al fine di soddisfare le rinnovate esigenze qualitative del gioco.

Forza Motorsport 04

I continui rimandi del trailer a ciò che sta al di fuori della pista e i riferimenti del comunicato stampa ufficiale al mondo di gioco, tuttavia, lasciano aperta la porta a un'ipotesi quantomeno suggestiva: un approccio open world che finirebbe per avvicinare la serie principale allo spin-off Horizon.

Sul fronte del gameplay pensiamo invece che il modello di guida e l'intelligenza artificiale verranno ulteriormente rifiniti grazie anche alla fisica avanzata, vedremo un ritorno delle modifiche classiche alle vetture e verrà eliminato qualsiasi riferimento alle casse premio, gestendo in maniera diversa e più tradizionale le microtransazioni.

Sarà così che andranno le cose? Per scoprirlo, purtroppo, dovremo ancora attendere.

Forza Motorsport promette di portare la serie targata Turn 10 a un nuovo livello, grazie alle tecnologie più sofisticate attualmente a disposizione e alle eccellenti specifiche tecniche di Xbox Series X. Quella che si prospetta è un'esperienza di guida a 4K e 60 frame al secondo, dotata di un impatto visivo straordinario anche e soprattutto grazie all'uso del ray tracing. Considerata la solida base di partenza rappresentata dal settimo episodio, non possiamo che attenderci un racer di gran classe.

CERTEZZE

  • Visivamente promette grandissime cose
  • La base di partenza è a dir poco solida
  • Esclusiva next-gen, non verrà limitata in alcun modo...

DUBBI

  • ...ma i dettagli sono ancora pochissimi