I migliori JRPG per Nintendo Switch 127

Facciamo il punto su uno dei generi più amati e più rappresentati su Nintendo Switch: quali sono i migliori JRPG che potreste giocare in esclusiva sulla console ibrida?

SPECIALE di Christian Colli   —   05/06/2020

Indice

Nintendo Switch sta diventando pian piano la console di riferimento per gli amanti dei JRPG: non solo esclusive, ovviamente, ma anche conversioni più o meno riuscite, rimasterizzazioni e riproposte di spessore che hanno consentito ai giocatori di vivere o rivivere tante avventure straordinarie. A chiudere questo primo semestre del 2020 è arrivato Xenoblade Chronicles: Definitive Edition proprio nei giorni scorsi, un titolo mastodontico che abbiamo giocato per la prima volta nel 2011 e che Monolith Soft ha rigenerato, giustificando una nuova release da acquisto obbligato. L'offerta JRPG, insomma, comincia a diventare sempre più ampia, così abbiamo deciso di fare il punto sui migliori dieci titoli che non potete perdervi se possedete la console ibrida Nintendo e avete deciso di portarla con voi in vacanza, quando le pandemiche acque in cui abbiamo nuotato negli ultimi mesi si saranno fatte più calme.

Xenoblade Chronicles Definitive Edition 1

Xenoblade Chronicles: Definitive Edition

La nostra Top 10 non rispetta un ordine particolare, ma non abbiamo potuto evitare di cominciarla con la Definitive Edition di Xenoblade Chronicles, una riedizione che abbiamo premiato nella nostra recensione. Abbiamo adorato questa riedizione che sul fronte puramente tecnico avrebbe potuto essere qualcosa di più, ma che sotto ogni altro punto di vista strabilia per cura e dedizione: Monolith Soft ha rimodellato e ridisegnato praticamente tutti i personaggi, ha implementato una nuova illuminazione, adottato una risoluzione dinamica che restituisce una fluidità granitica sia in Dock che in portabilità, riarrangiato la stupenda colonna sonora e aggiunto nuovi contenuti per buona misura, compreso un capitolo inedito che conclude la storia cominciata dieci anni fa. E stiamo parlando di un titolo che era già un capolavoro assoluto del genere.

Xenoblade Chronicles 2

Se vi è piaciuto Xenoblade Chronicles: Definitive Edition, dovete giocare anche Xenoblade Chronicles 2. Sebbene non sia un vero e proprio sequel, e i collegamenti tra i due titoli siano insospettabilmente complicati, il primo JRPG di Monolith Soft a uscire su Switch nel 2017 ricalca la formula vincente del predecessore con panorami mozzafiato, mappe gigantesche e una storia avvincente sorretta da un cast variopinto. Un po' più eccentrico, un po' più... anime, per così dire, rispetto al sobrio predecessore, Xenoblade Chronicles 2 è un altro gioco di ruolo nipponico lungo e straripante di contenuti, ai quali si aggiungono una nutrita schiera di aggiornamenti e l'eccellente espansione Torna ~ The Golden Country che racconta uno struggente antefatto alla trama principale.

Dragon Quest XI S: Echi di un'era perduta

Attesa così tanto che quasi non ci speravamo più, la conversione di Dragon Quest XI per Nintendo Switch non ci ha deluso e, anzi, ci sentiamo di consigliarla fermamente rispetto alle controparti PlayStation 4 e PC, purché non lo abbiate già completato: la definizione inferiore sulla console ibrida è compensata da una importante quantità di migliorie e contenuti inediti, tra i quali spicca una serie aggiuntiva di missioni secondarie che si svolgono nei mondi 2D dei Dragon Quest precedenti. Ultimo esponente del franchise che ha iniziato il genere JRPG, Dragon Quest XI S: Echi di un'era perduta è un titolo estremamente classico sotto molti aspetti, ma anche l'incarnazione più moderna e attuale della serie: praticamente il gioco di ruolo nipponico perfetto per avvicinarsi questo genere e comprendere le sue radici, volgendo lo sguardo al futuro.

Final Fantasy XII: The Zodiac Age

Figlio di una gestazione complicata, Final Fantasy XII è uno dei JRPG più controversi e sottovalutati di sempre: un vero gioiellino che nel 2006 azzardò una prima rivoluzione della serie, riportandoci nel meraviglioso universo di Ivalice. Il titolo Square Enix può contare su alcuni protagonisti d'eccezione, su un mondo enorme e particolareggiato, e su alcuni tra i dialoghi più ispirati che ci sia mai capitato di leggere in un videogioco, merito di un intreccio adulto e avvincente, pieno di cospirazioni, politica e colpi di scena. La versione rimasterizzata per Switch, intitolata Final Fantasy XII: The Zodiac Age, è peraltro un'ennesima revisione della già ottima release per PlayStation 4 e PC, alla quale aggiunge una serie di importanti migliorie che la rendono praticamente una versione definitiva da giocare assolutamente se si ama il genere.

I migliori JRPG per Nintendo Switch

Pokémon Mystery Dungeon: Squadra di soccorso DX

Non sottovalutate questo spin-off: Pokémon Mystery Dungeon: Squadra di soccorso DX è il remake di una vecchia gloria del 2005 che ha saputo conquistare i giocatori grazie a una storia toccante e a una meccanica di gioco ripetitiva, sì, ma anche assuefacente. Squadra di soccorso DX, infatti, appartiene a un sottogenere molto particolare: nei panni di un pokémon in cui siete stati misteriosamente trasformati, dovrete scoprire che cosa nascondono le catastrofi naturali che stanno mettendo in pericolo gli altri mostriciattoli, e per farlo vi intrufolerete in labirinti procedurali sempre più lunghi e complessi, combattendo i pokémon selvatici insieme ai compagni che avrete reclutato strada facendo. Spike Chunsoft, ridisegnando da capo il primo titolo della serie, ne ha anche aggiornato diversi aspetti, rendendolo più attuale e godibile, specialmente se adorate i mostri tascabili Nintendo.

Pokémon Spada e Pokémon Scudo

L'esordio su Switch della famosissima serie targata Game Freak avrebbe potuto essere migliore, è vero, ma Pokémon Spada e Scudo rappresenta un punto di partenza ideale per chi non ha mai giocato un Pokémon in precedenza. Come abbiamo scritto nella nostra recensione, l'ultima fatica dei Game Freak ci ha divertito per molte ore, ma è evidente che si sarebbe potuto fare qualcosa di più soprattutto sul fronte della narrazione. Lo sviluppatore nipponico ha tuttavia avuto varie idee che ci siamo sentiti di promuovere a pieni voti, come la pressoché totale abolizione dei combattimenti casuali e il sensibile miglioramento nelle dinamiche di crescita dei pokémon, mentre avrebbe bisogno di qualche ritocco l'interessante modalità multigiocatore nelle Terre Selvagge. I due DLC in arrivo nelle prossime settimane arricchiranno ulteriormente la splendida regione di Galar, perciò teneteli d'occhio.

Tales of Vesperia: Definitive Edition

Uno dei Tales più amati in assoluto è sbarcato anche su Nintendo Switch e PlayStation 4 dopo essere rimasto confinato per anni su Xbox 360 e su PlayStation 3, nella versione migliore possibile che potreste giocare, intitolata non a caso Tales of Vesperia: Definitive Edition. Nel mondo fantasy di Terca Lumireis, tratteggiato attraverso i colori pastello di un incantevole cel shading, si svolge la lunga avventura del mercenario Yuri e dei suoi eccentrici compagni che diventerà una battaglia tra le forze del bene e quelle del male con tutto quello che ci sta nel mezzo. I Tales si distinguono spesso per il sistema di combattimento di tipo action e Tales of Vesperia non è da meno: il giocatore controlla direttamente un personaggio sul campo di battaglia, menando colpi e scagliando tecniche speciali in tempo reale. Divertente, appassionante e coloratissimo, Tales of Vesperia è un acquisto straconsigliato se amate i JRPG.

Fire Emblem: Three Houses

Ufficialmente Fire Emblem dovrebbe appartenere al genere degli strategici a turni, ma la componente esplorativa implementata in Fire Emblem: Three Houses rendono il primo esponente della serie su Switch molto simile a un JRPG. L'ultima fatica Intelligent Systems è una lunghissima avventura che ci cala nei panni del nuovo mentore di una specie di scuola militare in cui gli studenti si dividono in tre casate. A un certo punto dovremo decidere con quale casata schierarci, e la nostra scelta cambierà il corso della storia, diramandola in quattro direzioni diverse, cinque se includiamo anche il DLC intitolato Ombre cineree. I combattimenti strategici si svolgono a turni e ci vedono scendere in campo, coi nostri personaggi preferiti, contro orde di avversari armati fino ai denti. Tra una missione e l'altra, possiamo invece gironzolare per il campus e interagire con gli studenti e gli altri insegnanti, completando missioni secondarie e preparando ancora meglio i nostri pupilli alle battaglie che li aspettano.

The World Ends with You: Final Remix

Nonostante siano passati quasi dodici anni dalla prima release per Nintendo DS, The World Ends with You resta uno dei titoli più "stylish" in circolazione, e la versione per Switch calca la mano su questo aspetto. Nel passaggio dal vecchio handheld lo sviluppatore giapponese ha dovuto sacrificare il sistema di controllo a due schermi, optando per una combinazione che non ci ha convinti al 100% ma che funziona e consente anche di giocare in due. La storia di The World Ends with You: Final Remix è davvero strana, ma il cast e i colpi di scena vi resteranno impressi a lungo. Il protagonista, Neku Sakuraba, è un teenager giapponese che si ritrova intrappolato nel distretto di Shibuya a fare i conti con un diabolico gioco sovrannaturale in cui è in palio la sua stessa esistenza. Fortunatamente, Neku può contare su alcuni alleati eccezionali e sulle spille che canalizzano i suoi poteri ESP contro i nemici.

Disgaea 5 Complete

Atlus si è preso la briga di portare su Switch diversi titoli della sua popolare serie di JRPG strategici, ma Disgaea 5 Complete resta indubbiamente il migliore e il più moderno sotto diversi aspetti. Non possiamo fare a meno di consigliarvelo, specialmente se amate i numeri: ci sono pochissimi giochi di ruolo in cui è possibile infliggere miliardi di danni in un sol colpo, e Disgaea 5 Complete è proprio uno di essi. Le dinamiche ruolistiche si intrecciano in un sistema di crescita e di personalizzazione profondo e stratificato, ma la forza bruta non vi porterà da nessuna parte, e spesso dovrete ragionare parecchio per sconfiggere i nemici sul campo di battaglia. E poi c'è una storia assurda e parodistica che vi cala nei panni di un demone buongustaio alle prese con un despota infernale e una banda di comprimari semplicemente assurdi: Disgaea è una serie famosa per le sue eccentricità, portate all'estremo in questo capitolo imperdibile e divertentissimo.

I migliori JRPG per Nintendo Switch