Super Smash Bros. Ultimate, l'anteprima di Min Min 9

Il 30 giugno arriverà in Super Smash Bros. Ultimate il primo personaggio del secondo Fighter Pass, un lottatore di Arms: Min Min.

ANTEPRIMA di Alessandro Bacchetta   —   23/06/2020

Ieri è stato mostrato un lungo filmato in cui Masahiro Sakurai, direttamente da casa sua per prevedibili restrizioni dovute alla quarantena, ha presentato il primo personaggio (di sei) del secondo Fighter Pass di Super Smash Bros. Ultimate. Prima di addentrarci nella nostra anteprima, vi ricordiamo che il singolo pacchetto, contenente un lottatore, uno stage e relative musiche, costa 5,99 Euro; 29,99 Euro invece sono necessari per assicurarsi tutti e sei i combattenti, senza conoscere però l'identità degli altri cinque.

Sapevamo da un po' che il primo personaggio sarebbe arrivato da Arms, tuttavia non conoscevamo l'identità precisa del lottatore e, onestamente, era anche difficile da prevedere. Sakurai ha detto che non è lui a scegliere i componenti dei Fighter Pass, bensì Nintendo; in questo caso, sembra sia stato Kosuke Yabuki, direttore di Mario Kart 8 e, naturalmente, producer di Arms. La scelta è ricaduta su Min Min, la ragazza dalle braccia allungabili proprietaria di un ristorante di ramen, chiamato Mintendo (a onor di cronaca, in Giappone esiste davvero un ristorante di ramen chiamato Minmin).

Super Smash Bros Ultimate Min Min 1

In molti credevano che il prescelto sarebbe stato Spring Man, spesso considerato il protagonista di Arms: effettivamente è stata la figura maggiormente esposta quando il gioco è stato lanciato, nel 2017. Tuttavia era già presente in Super Smash Bros. come assistente, Yabuki ha detto che in Arms sono tutti protagonisti e Sakurai ha aggiunto che in Giappone, quando si sente Springman, si pensa prima a un personaggio di un manga (dovrebbe essere Kinnikuman, da una breve ricerca) che a un personaggio dei videogiochi. Inoltre, aggiungiamo noi, come protagonista non è molto carismatico. A differenza di Min Min che, al contrario, è uno dei personaggi più belli e meglio disegnati di Arms.

Min Min, impressioni

Sakurai in passato ha già portato altri personaggi di picchiaduro all'interno di Super Smash Bros., ma è la prima volta che avviene un simile trapianto direttamente da un altro gioco Nintendo. Arms è molto diverso da Super Smash Bros., è più immediato e, in un certo senso, persino più affine alla filosofia di sviluppo dell'azienda giapponese; il concept è intuitivo, l'interazione profonda. Seppur giocabile coi pulsanti, il sistema di controllo ideale è quello motion, prendendo un Joy-Con per mano. Sakurai ha raccolto quest'idea, che è il nucleo del gameplay, e l'ha traslata magnificamente nel suo picchiaduro.

Super Smash Bros Ultimate Min Min 2

Solitamente in Super Smash Bros. con A si effettuano gli attacchi normali, con B quelli speciali; per rimanere fedele all'anima del gioco di Yabuki, con Min Min i due pulsanti sono dedicati alla gestione (separata) delle due braccia. Esattamente come in Arms, è anche possibile cambiare la tipologia di braccio (uno rapido e poco potente, uno lento e molto forte, uno che si colloca in mezzo ai due). Prevedibilmente le braccia servono anche per tornare sullo stage (Up Special) e per afferrare l'avversario. Min Min attacca anche con dei calci, sia per i colpi veloci e deboli con A, sia per la Smash verso l'alto, addirittura in grado di respingere certi proiettili avversari; Sakurai per giustificare queste mosse - il che rende l'idea di quanto sia ossessivo nella definizione dei lottatori - ha detto che un calcio di questo tipo si vede nel filmato introduttivo di Arms, per cui non ha aggiunto o alterato alcunché.

Super Smash Bros Ultimate Min Min 3

Min Min sembra un personaggio facilmente comprensibile, ma anche tecnico e complesso: Sakurai ha più volte ribadito che la sua posizione ideale è coi piedi a terra e piuttosto lontana dal nemico, quindi sarà molto importante, per vincere, imporre all'avversario queste condizioni. Al contrario, andranno evitate sia lunghe lotte in aria, sia gli scontri ravvicinati con personaggi veloci. Come accade in Arms, le braccia estendibili possono anche essere direzionate una volta scagliate (verso l'alto o il basso).

Il 30 giugno Min Min arriverà assieme allo Stadio Boing, di cui parleremo al momento dell'uscita ma che - al momento - ci è sembrato meno ispirato del personaggio, e con diciotto pezzi musicali tratti da Arms, di cui due riarrangiati per Super Smash Bros. Ultimate.

Sapevamo che come primo personaggio del secondo Fighter Pass di Super Smash Bros. Ultimate sarebbe arrivato un lottatore di Arms, e in molti davano per scontato che sarebbe stato Spring Man, largamente considerato il protagonista del gioco. Invece è toccato a Min Min, la lottatrice proprietaria del ristorante di ramen Mintendo. A nostro avviso una bella scelta: è uno dei personaggi meglio caratterizzati e disegnati di Arms. Sakurai pare aver fatto un lavoro egregio nel trasportarla da un picchiaduro all'altro, con la gestione delle due braccia dedicata ai pulsanti A e B, una strutturazione atipica per Super Smash Bros. Attendiamo di valutarla con calma dal 30 giugno.

CERTEZZE

  • Bel design del personaggio
  • Attacchi particolari e creativi
  • Scelta coraggiosa

DUBBI

  • Lo stage sembra meno ispirato del personaggio