Avatar: Frontiers of Pandora presentato con trailer all'E3 2021, arriva nel 2022

Avatar: Frontiers of Pandora è stato infine presentato in forma ufficiale con un nuovo trailer all'Ubisoft Forward, arriva nel 2022 su next gen.

NOTIZIA di Giorgio Melani —   12/06/2021
118

Avatar: Frontiers of Pandora si è infine presentato all'Ubisoft Forward durante l'E3 2021, con un periodo di uscita fissato per il 2022 ma senza ancora una data precisa, oltre alle piattaforme che a quanto pare sono solo next gen con PC, PS5, Xbox Series X|S e Stadia.

Si tratta del gioco annunciato diverso tempo fa ancora come The Avatar Project, che ha finalmente trovato una propria dimensione più precisa e soprattutto un titolo ufficiale, a quanto pare. Partito come tie-in di Avatar, il celebre film in computer grafica di James Cameron, il gioco si presenta come una nuova storia da raccontare, a quanto pare.

Sappiamo inoltre che si tratta di un gioco sviluppato da Ubisoft Massive in collaborazione con Lightstorm Entertainment e Disney e che sarà basato su una nuova versione del motore proprietario Snowdrop Engine. Il tutto è ovviamente collegato con il film Avatar, essendo ambientato nello stesso mondo e partendo dagli eventi narrati dalla pellicola cinematografica, ma ne espanderà aspetti diversi. Difficile comunque capire precisamente di cosa si tratti, visto che il trailer resta molto vago su storia e soprattutto meccaniche di gioco.

Non si scorge gameplay vero e proprio, trattandosi soprattutto di un video di presentazione generale per mettere in scena ambientazione, personaggi, atmosfere e situazioni potenziali, ma il tutto è rappresentato in-engine. L'idea è che possa essere un gioco caratterizzato da un'ambientazione molto aperta, forse open world, in prima persona e in grado di farci vivere l'esperienza di esplorare Pandora e combattere per il suo destino.

Il titolo, Avatar: Frontiers of Pandora, pone l'accento sull'esplorazione e forse ci porterà a vedere regioni diverse da quelle viste nel film e scoprire cose nuove del particolare mondo. L'uscita è comunque ancora lontana, prevista per il 2022, ma evidentemente lo sviluppo si è spostato completamente sulla next gen per PC, PS5, Xbox Series X|S e Stadia.